/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 19 giugno 2019, 11:09

Savona, Villa Zanelli apre i battenti ma con un'ora di ritardo: la protesta dei cittadini

Problemi di sicurezza al centro del ritardo, ma le incomprensioni tra l'associazione Italia Liberty e Arte Genova si sommano

Savona, Villa Zanelli apre i battenti ma con un'ora di ritardo: la protesta dei cittadini

AGGIORNAMENTO ORE 11.40: via libera per l'ingresso a gruppi di 15 persone. Nel frattempo è arrivato anche l'Amministratore Unico di Arte Genova, Girolamo Cotena.

Un'ora di ritardo sotto il sole e il malumore dei cittadini che ha fatto capolino. L'apertura di Villa Zanelli a Savona non inizia nel migliore dei modi questa mattina.

L'associazione culturale Italia Liberty assieme ad Arte Genova ha organizzato per oggi una passeggiata Liberty esclusiva a Villa Zanelli e altri edifici Art Nouveau a Savona dalle 10:00 alle 13:00 ma qualcosa sta andando storto.

Il programma prevedeva un primo momento di presentazione ufficiale della manifestazione "Art Nouveau Week", a seguire le visite in villa. 

"Non siamo autorizzati a dire qual è il problema, possono entrare una quindicina di persone e basta a turno per una questione di sicurezza" spiegano da Arte Genova.

L'evento è ad accesso libero agli invitati e a tutti i soci dell'associazione Italia Liberty quindi questa mattina per poter partecipare alla visita della villa i cittadini accorsi hanno dovuto iscriversi versando una quota di 10 euro. Ma al momento questa iscrizione sembra inutile visti i problemi che si sono venuti a creare.

"Abbiamo saputo questa mattina che non saremo potuti entrare, Arte Genova ha deciso ieri" spiega Andrea Speziali presidente dell'associazione Italia Liberty.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium