/ Cronaca

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 25 luglio 2019, 11:39

Albenga, sorpreso in sella a uno scooter rubato con due etti di hashish in tasca: arrestato dai carabinieri

Il marocchino di 24 anni dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Albenga, sorpreso in sella a uno scooter rubato con due etti di hashish in tasca: arrestato dai carabinieri

Nelle ultime settimane, su tutto il territorio della Compagnia Carabinieri di Albenga, sono stati attivati servizi in abiti civili mirati al contrasto dei reati contro il patrimonio e reati predatori in genere.

Nel corso della giornata di ieri, ad Albenga, sono stati rintracciati e restituiti due motocicli ai legittimi proprietari che ne avevano denunciato il furto nei giorni scorsi. I mezzi sono stati individuati dalle pattuglie dell’Arma impegnate nei servizi perlustrativi del territorio.

I Carabinieri erano impegnati a localizzare anche un terzo scooter segnalato dalla Centrale Operativa dei militari ingauni come oggetto di furto. Proprio nel corso della notte, un equipaggio della Sezione Radiomobile individuava il mezzo sospetto mentre transitava in Piazza del Popolo. Alla vista dei militari, il conducente ha tentato la fuga, dapprima a bordo del “proprio” mezzo, e poi, a piedi abbandonando lo scooter a terra. Il tutto è stato reso vano dalla prontezza dei militari che lo hanno immediatamente bloccato dopo alcuni metri.

Il soggetto, un marocchino di 24 anni, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, è stato subito perquisito sul posto. I Carabinieri gli hanno trovato quasi due etti di hashish, suddivisi in dosi e circa 500 euro in contanti. Il tutto veniva ovviamente sequestrato.

Lo scooter, rubato a Loano il mese scorso, è stato restituito al legittimo proprietario. L’arrestato, che è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della caserma Carabinieri di Albenga, risponderà oggi in rito direttissimo, di detenzione ai fini di spaccio, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium