/ Politica

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 31 luglio 2019, 18:49

Tpl, il presidente della Provincia Olivieri risponde al Pd: "La soluzione trovata è frutto di una mia proposta di mediazione"

"Tristezza istituzionale per le affermazioni del capogruppo non più di minoranza ma di opposizione Niero e del segretario PD".

Tpl, il presidente della Provincia Olivieri risponde al Pd: "La soluzione trovata è frutto di una mia proposta di mediazione"

"Vedo con sincera tristezza istituzionale le affermazioni del capogruppo non più di minoranza ma di opposizione Niero e del segretario PD Vigliercio, dopo gli insulti che mi ha riservato a gennaio, in quanto vogliono politicizzare una questione che non dovrebbe esserlo". Così il presidente della Provincia Pierangelo Olivieri risponde a quanto affermato in area Pd quest'oggi (leggi QUI), dopo l’assemblea dei soci di TPL Linea e l’elezione di Simona Sacone come nuovo presidente dell’azienda di trasporto savonese.

"La soluzione trovata questa mattina è frutto di una mia proposta di mediazione dopo che dagli interventi dell'assessore Montaldo e dal sindaco di Varazze era stata formalizzata la presenza di due liste - spiega Olivieri - Una presentata dal Comune di Savona con quattro componenti. L'altra che si era fatto portatore il sindaco di Varazze con tre componenti per lasciare uno spazio di rappresentanza esterno". 

"Da una parte si sarebbe formato il nome di Orsi dall'altra il nome di Simona Sacone e si sarebbe votato. Invece con una pausa abbiamo provato a trovare una mediazione che è avvenuta nello spirito istituzionale. Ci sono tre riunioni dei sindaci, l'assemblea dei sindaci non aveva competenza da statuto su questi argomenti. Pensavo dopo questa riunione che si fosse trovato un accordo e la questione fosse definita. Invece non è così. Ne prendo atto ma è fuori luogo" ha infine concluso il presidente della Provincia.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium