/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 16 settembre 2019, 14:08

"La lingua dei sassi": il fotografo Gero Lomnitz alla Casa del Console di Calice Ligure

Sabato 21 settembre l'inaugurazione della personale di questo artista nato a Colonia, in Germania

"La lingua dei sassi": il fotografo Gero Lomnitz alla Casa del Console di Calice Ligure

Il Museo d'Arte Contemporanea Casa del Console, membro dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei, è lieto di ospitare la mostra fotografica di Gero Lomnitz dedicata alle formazioni rocciose e al loro linguaggio, la cui inaugurazione è in programma sabato 21 settembre 2019 alle ore 17.30.

"Ad alcune formazioni rocciose associo teste o corpi, di altre mi affascinano i colori, altre suscitano la mia curiosità attraverso l'astratto." Gero Lomnitz

LA LINGUA DEI SASSI

L'occhio della macchina fotografica di Gero Lomnitz ha indagato la realtà nella sua complessità, dall'uomo agli spazi architettonici, dall'urbano alla natura. Durante un viaggio in Oman scopre il fascino delle formazioni rocciose e le interpreta con le sue fotografie, analizzandone le potenzialità evocative e le forme astratte che hanno stimolato la sua immaginazione, la sua creatività e hanno influenzato il suo modo di intendere e leggere l’universo naturale. Il suo viaggio nel mondo per raccogliere scatti di formazioni rocciose dura ormai da dieci anni e ha permesso all’autore di immortalare luoghi naturali molto differenti tra loro, quali l'Argentina, il Cile, la Colombia, l'Italia, il Marocco, l'Oman, il Sudafrica e la Svizzera e di restituirne un'immagine inedita.

GERO LOMNITZ

Gero Lomnitz nasce a Colonia nel 1946. Dopo un apprendistato come perito industriale, si dedica ai suoi studi di economia e scienze sociali presso l‘Università di Colonia. Da molti anni lavora come consulente, coach e docente per organizzazioni, team e singoli individui di diversi paesi e diverse culture. Ha insegnato in molteplici università, prestando particolare attenzione alla gestione dei progetti e alla tematica del potere e dell‘autorità nelle organizzazioni. Numerosi viaggi lo hanno portato in molti paesi del mondo. Fotografa persone, elementi naturali, cimiteri e spazi urbani. Nel 2018 ha partecipato alla mostra Self Reflection Art Project, che si svolge contemporaneamente a Photokina a Colonia. La lingua dei sassi al Museo d’Arte Contemporanea Casa del Console è la sua prima mostra personale.

MUSEO CASA DEL CONSOLE

Sono trascorsi quasi quattro anni dalla riapertura del Museo d’Arte Contemporanea Casa del Console e questo tempo è stato fondamentale per la costruzione di un articolato programma culturale e per la definizione di un ricco complesso di obiettivi. Il Museo si rivolge al territorio, si prefigge di interessare tutti i cittadini con iniziative coinvolgenti ed indirizzate a tutte le differenti fasce d’età. Casa del Console apre i suoi spazi a mostre d’arte, attività didattiche, convegni, manifestazioni ed eventi a carattere commerciale e turistico per favorire lo sviluppo culturale, sociale ed economico del paese.

Il Museo vuole inoltre aprirsi alle università e alla ricerca storico - artistica per dare inizio a una catalogazione sistematica e a un’indagine dei suoi materiali nella maggior parte inediti e non ancora approfonditamente studiati.

Dal mese di Aprile 2019, il Museo Casa del Console è membro dell’ASSOCIAZIONE NAZIONALE PICCOLI MUSEI (APM).

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium