/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | 12 ottobre 2016, 08:08

Chiara Luce Badano, un sito per diffonderne la storia

E, mentre sabato 29 ottobre, alle 15,30, nella parrocchia sassellese della SS. Trinità, la Santa Messa della festa liturgica sarà celebrata da monsignor Pier Giorgio Micchiardi, vescovo di Acqui, ricordiamo chi è Chiara

Chiara Luce Badano, un sito per diffonderne la storia

Nasce un sito per diffondere la vicenda di Chiara Badano: www.chiarabadano.org.

E, mentre sabato 29 ottobre, alle 15,30, nella parrocchia sassellese della SS. Trinità, la Santa Messa della festa liturgica sarà celebrata da monsignor Pier Giorgio Micchiardi, vescovo di Acqui, ricordiamo chi è Chiara.

Per chi non conoscesse la sua storia e così come si legge nel sito, Chiara nasce a Sassello il 29 ottobre 1971. A lungo attesa, è figlia unica e dalla famiglia riceve una solida educazione cristiana. Ricca di talenti, bella e sportiva, ha moltissimi amici.

Aderisce al Movimento dei Focolari fondato da Chiara Lubich quando ha solo nove anni; lì scopre Dio come Amore, e ne fa l’ideale della vita.

A 17 anni, colpita da un terribile tumore, l’affronta affidandosi completamente a Dio, anche nei momenti più difficili; a chi l’avvicina, comunica serenità e gioia.

In un clima di “straordinaria normalità”, dove Cielo e Terra paiono incontrarsi, Chiara sente che la fine s’avvicina e si prepara come per un matrimonio. Morirà all’alba del 7 ottobre del 1990; poco prima, aveva salutato la mamma dicendole: “Sii felice perché io lo sono!”.

Presto la sua vicenda si sarebbe diffusa in tutto il mondo.

Dopo la scomparsa di Chiara è nata la Fondazione Chiara Badano che ha sede legale a Sassello, ed è stata costituita, per espressa volontà dei genitori della Beata Chiara “Luce” Badano, Fausto e Maria Teresa, in data 18 febbraio 2011 con atto del Notaio Luisa Quaglino Rinaudo di Torino.

La Fondazione è stata costituita allo scopo di custodire e preservare in maniera autentica, perenne e viva la memoria della Beata Chiara Badano, con particolare riferimento alla spiritualità di cui è stata luminoso segno, e con doveroso riguardo agli ideali ed agli scopi perseguiti dall’Opera di Maria (Movimento dei Focolari), fatti propri dalla stessa Beata Chiara “Luce” Badano, che ad essi ha ispirato la propria vita terrena.

Finalità della fondazione

La Fondazione persegue statutariamente le seguenti finalità:

  • Promuovere e diffondere la conoscenza della vita e delle virtù della Beata Chiara “Luce” Badano, in unità con la Chiesa.[
  • Supportare l’Attore della Causa di canonizzazione della Beata Chiara “Luce” Badano fino alla conclusione di questa.
  • Promuovere la formazione e la condivisione dei valori di fraternità, di carità, di solidarietà e di crescita nell’amore vicendevole che si ispirano all’ideale dell’unità fra gli uomini e fra i popoli, anche sostenendo iniziative intraprese in ambito nazionale e internazionale, da movimenti, in particolare giovanili, che siano ispirati da detti ideali.
  • Sostenere iniziative di assistenza ai malati e di ricerca nell’ambito delle patologie oncologiche e cronico-degenerative, con particolare riguardo per i giovani malati e le loro famiglie.
  • Sostenere le popolazioni più povere, in particolare dell’Africa, e quelle colpite da calamità naturali o eventi catastrofici.
  • Sostenere – seguendo l’esempio impartito con la propria vita ed attraverso la spiritualità fatta propria dalla Beata Chiara “Luce” Badano, ed incentivando il naturale entusiasmo dei giovani nonché la generosità loro propria – concreti obiettivi di solidarietà cristiana.

La Fondazione è un’istituzione di diritto privato, non ha scopo di lucro e non può distribuire utili.

La Fondazione risponde ai principi ed allo schema giuridico della Fondazione di Partecipazione, e trova il proprio ordinamento nella disciplina del Codice Civile e delle leggi collegate in materia di Fondazioni.

La Fondazione è un ente autonomo, retto dal proprio Statuto e dalle Leggi dello Stato Italiano.

Mara Cacace

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium