/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 15 maggio 2020, 13:52

Finalmarina, con la casetta dell'acqua risparmiati in 4 anni oltre 6 mila chili di plastica

Il sindaco Frascherelli: "Evitato un consumo significativo di bottiglie di plastica"

Finalmarina, con la casetta dell'acqua risparmiati in 4 anni oltre 6 mila chili di plastica

Sono oltre 2 mila e 500 i litri di acqua erogati dalla 'casetta dell'acqua' di piazza Donatori di Sangue a Finalmarina in quasi quattro anni di attività. Un volume che corrisponde, grossomodo, a 166.667 bottiglie da un litro e mezzo in plastica.

Bottiglie che ovviamente, con questo sistema di approvvigionamento, sono state "risparmiate" dai cittadini che hanno seguito questa scelta "eco-friendly".

Si tratta di una macchina gestita dall'azienda distributrice, la quale ha in carico tutte le manutenzioni obbligatorie secondo le leggi. L'acqua corrente che viene filtrata, trattata e distribuita, così come la corrente elettrica, sono fornite dalla Finale Ambiente, la quale riceve 1 centesimo ogni litro di acqua erogato (dal costo all'utente di 5 centesimi).

"Considerando che ogni bottiglia da litro e mezzo di plastica pesa circa 40 grammi abbiamo teoricamente contribuito ad un minor consumo di plastica per circa 6.666 chi, circa 1.666 chili l'anno, numero che ha una valenza simbolica che corrisponde circa al peso di due automobili Fiat 500 all'anno" spiega il sindaco Ugo Frascherelli.

"La 'casetta' è stata sostituita con una nuova che ha una sola bocca di erogazione in quanto il proprietario ritiene che con questi volumi ne basti una" spiega quindi il primo cittadino.

Mattia Pastorino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium