/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 19 maggio 2020, 15:08

Cairo, il mercato settimanale riparte il 21 maggio con misure anti Covid-19

Il sindaco Lambertini: "Presteremo grande attenzione ai comportamenti delle persone e, in caso di assembramenti o altre situazioni di pericolo, prenderemo provvedimenti"

Cairo, il mercato settimanale riparte il 21 maggio con misure anti Covid-19

Il mercato settimanale (aperto a tutti i prodotti) di Cairo Montenotte riparte giovedì 21 maggio. Con alcune regolamentazioni al fine di ridurre il pericolo contagio legato al Covid-19. 

"Siamo riusciti a concentrare tutti i banchi in piazza della Vittoria (oltre quelli presenti come da tradizionale nel piazzale del cimitero, ndr). Ieri abbiamo fatto l'ultima riunione - spiega il primo cittadino Paolo Lambertini - Giovedì partiamo con questa modalità. Ovviamente presteremo grande attenzione ai comportamenti delle persone. In caso di assembramenti o altre situazioni di pericolo, prenderemo i provvedimenti del caso come ad esempio lo spostamento di parte dei banchi in piazza XX Settembre e piazza Garibaldi". 

Queste alcune regolamentazioni per commercianti e clienti:

- ridurre l'occupazione dell'area pubblica in concessione sino ad una profondità massima di metri 3,50; la corsia dedicata alla clientela dovrà avere larghezza di metri 4,00 e comunque non inferiore a mi 3,50;

- il mantenimento della distanza minima, tra un banco e l'altro con chiusura con nastro bianco e rosso dei relativi corridoi;

- l'utilizzo di carrelli mobili in modo da evitare ogni pericolo per le persone consentendo l'accesso all'interno dell'area ove sono posizionati solamente ad una persona alla volta;

- le merci, in particolare quelle appese, dovranno essere posizionate in modo da non venire accidentalmente a contatto con le persone;

- servire i clienti in ragione di uno ogni due metri sul fronte del banco per un massimo di tre;

- l'obbligo del mantenimento di almeno un metro di distanza tra operatori e clienti e fra clienti;

- ad ogni titolare di concessione di segnare a terra, con gesso non indelebile od altro, davanti al proprio banco, nel rispetto della distanza sociale di cui sopra, due/tre linee destinate all'attesa degli avventori;

- obbligo di mascherina protettiva e guanti per gli operatori. Mascherina obbligatoria anche per i clienti con divieto di vendita a quelli senza;

- obbligo di esporre un cartello, presso ogni banco, ben visibile con le prescrizioni di cui alla presente ordinanza; mettere in atto idonee modalità di gestione delle code e collocare a disposizione della clientela un contenitore di disinfettante per le mani;

- ogni operatore mercatale dovrà provvedere affinché nell'area antistante la propria attività commerciale siano evitati assembramenti;

- sospensione di tutti gli ampliamenti delle pertinenze, con tavoli e sedie, delle occupazioni interessate dal mercato;

l'accesso a corsi, vie e piazze dove ha luogo il mercato settimanale è consentito solo indossando correttamente mascherine o altri sistemi di protezione della bocca e del naso quali sciarpe foulard e simili qualora non sia stato possibile reperirle, in modo da limitare la contaminazione. 

Graziano De Valle

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium