/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 23 giugno 2020, 06:50

Streaming, Netflix e cultura digitale

L’ultimo periodo molto traumatico del lock down ha portato molte famiglie a ritrovarsi ancora di più a contatto con le realtà digitali

Streaming, Netflix e cultura digitale

Che siamo nell’era digitale non è più una novità. Che i computer sono entrati a far parte integrante pure: che lo smartphone sia onnipresente tra le mani di tutti a partire dai ragazzi, passando per gli imprenditori e finendo con le signore in cerca di ricette online sono solo notizie consolidate. L’ultimo periodo poco piacevole, anzi molto traumatico del lock down ha portato molte famiglie a ritrovarsi ancora di più a contatto con queste realtà digitali. Un mondo tutto a parte lo hanno costruito le piattaforme di distribuzione di serie tv e film in streaming.

Dalle più comuni trasmissioni dei vecchi telefilm fino agli spettacolari filmati in HD 4k divise in tante categorie: film d’avventura, film comici, film drammatici, film erotici, anche film porno, film polizieschi e film thriller sono trasmesse online e reperibili tramite qualsiasi dispositivo portatile e non in qualsiasi orario della giornata. Ed ecco che connettendosi alla linea internet dal proprio computer portatile, il proprio smartphone o da un tablet è possibile trasformare un piccolo viaggio in treno, una pausa caffè, una pausa pranzo di lavoro e un dopocena, in una sessione di vero cinema online. Molte sono le piattaforme di distribuzione tramite app o sito internet.

Togliendo purtroppo il fenomeno della pirateria illegale (sempre meno diffusa, per fortuna) troviamo una delle migliori piattaforme come Netflix. Netflix è una piattaforma digitale che come infinitytv propone un’infinità di serie Tv e film completi ad un prezzo molto conveniente. I piani di abbonamento sono inferiori alla media di tutti i vecchi pacchetti cinema esistenti nella “vita reale” e sono una validissima alternativa alle forme canoniche di visualizzazione, se non meglio. Il periodo di chiusura da parte dei vari governi a dato vita alla corsa agli abbonamenti e in tutto il mondo queste nuove forme di business continuano a crescere. Erano già molto ben introdotte nella vita quotidiana di molte persone ma con questa ondata di pandemia hanno accelerato una scalata che comunque sarebbe arrivata. Picchi di aumenti del 300-400% di abbonamenti in poco tempo e incassi da record.

L’era digitale dei film online streaming ne ha tratto il maggio vantaggio offrendo sempre più alternative di visione a tutti i vecchi e nuovi clienti. Con queste piattaforme molti imprenditori locali e non stanno intraprendendo la strada della diffusione del cinema attraverso la rete web e questo porterà ad una concorrenza più elevato dove, almeno una volta tanto, il consumatore ne guadagnerà in offerte e pacchetti di utilizzo sempre più convenienti. La tecnologia fa passi da gigante e ci fa risparmiare, ma non ciò starà trasformando un po’ troppo? Intanto, buona visione…

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium