/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | 24 giugno 2020, 14:42

Quando a Cairo Montenotte Alfredo Biondi difese "la mantide" Guerinoni

Una vicenda giudiziaria che appassionò l'opinione pubblica e i media a partire dall'estate del 1987

Quando a Cairo Montenotte Alfredo Biondi difese "la mantide" Guerinoni

Un profondo cordoglio. Questo il sentimento sfociato nelle ultime ore dopo la morte Alfredo Biondi. Noto avvocato e politico di lungo corso. Scomparso all'età di 92 anni.

Proprio nella veste di avvocato Biondi ha legato il suo nome alla Val Bormida. E in particolare alla città di Cairo Montenotte, quando negli anni '80 prese la difesa in costanza del suo incarico parlamentare di Gigliola Guerinoni, detta la mantide di Cairo Montenotte. Nel processo per l'omicidio del farmacista e suo amante Cesare Brin. Accanto a lui il giovane avvocato Enrico Nan, che affiancò Biondi anche in politica nel solco liberale (leggi qui).

Una vicenda giudiziaria che appassionò l'opinione pubblica e i media a partire dall'estate del 1987. Il giudizio si concluse con la condanna a 26 anni per la Guerinoni.

Graziano De Valle

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium