/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 08 luglio 2020, 19:06

Bonus Covid, il governo frena i premi ai sanitari piemontesi: anche la Liguria a rischio?

L'assessore alla sanità Viale aveva raggiunto l'intesa con i sindacati che per la fascia più alta prevedeva 1.400€ (lordi). Ardenti (Lega) critico con l'Esecutivo: "Ogni giorno un colpo di scena"

Bonus Covid, il governo frena i premi ai sanitari piemontesi: anche la Liguria a rischio?

Il governo frena sui premi ai sanitari piemontesi legati all'emergenza coronavirus: a rischio l'accordo anche per gli operatori della sanità ligure? A porsi il dubbio è il consigliere regionale nonchè vicecapogruppo della Lega Paolo Ardenti.

"...dopo aver affidato ai Benetton il nuovo ponte di Genova, il Governo Conte e i suoi Ministri del PD, del M5S, di ItaliaViva e di Leu attraverso la ragioneria di stato fa sapere che gli accordi per i premi agli operatori sanitari fatti dalle Regioni non vanno bene... abbiamo dato troppi soldi bisogna ridurli... momenti di tensione in Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e presto anche in Liguria (appena riusciranno a superare le code in autostrada)" si legge sulla pagina Facebook di Ardenti.

"Sono uno spettacolo, ogni giorno un colpo di scena" la chiosa finale del consigliere regionale a proposito del governo Conte.

Nei giorni scorsi l'assessore regionale alla sanità Sonia Viale aveva parlato di un bonus Covid dal valore di 21 milioni di euro per gli operatori sanitari della Liguria: "Importi che, in sostanza, saranno simili a quelli del Veneto, ma superiori a quelli di Lazio, Toscana ed Emilia-Romagna" aveva spiegato Viale. 

"Regione Liguria metterà a disposizione circa 9,2 milioni di euro che si andranno a sommare ai 6,7 del ‘dl Cura Italia’ e ai 5,09 del ‘dl Rilancio’ - aveva inoltre aggiunto la vicepresidente regionale -A differenza della proposta iniziale del Governo, che aveva previsto un solo bonus uguale per tutti e quindi rischiava di vanificare il giusto riconoscimento per chi ha lavorato e rischiato di più in prima linea, in Liguria sono state previste tre fasce di erogazione dei bonus, come avvenuto in Veneto”.

La questione piemontese, però, potrebbe creare problemi anche all’accordo raggiunto tra la Viale con le sigle sindacali che per la fascia più alta prevede premi di 1400€ (lordi). Nelle prossime ore sono attese nuove dichiarazioni sul tema da parte dell'assessore Viale.

Roberto Vassallo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium