/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 12 luglio 2020, 12:47

Stella, statale da oltre un anno in attesa di sistemazioni. Sulla 334 ora la protesta è scritta sull'asfalto: "Paghiamo le tasse, basta semafori"

La strada è da tempo in attesa di una definitiva risistemazione e messa in sicurezza alla quale stanno lavorando Anas e Comune

Stella, statale da oltre un anno in attesa di sistemazioni. Sulla 334 ora la protesta è scritta sull'asfalto: "Paghiamo le tasse, basta semafori"

"Paghiamo le tasse, basta semafori. Ladri!". Si fa concreta con queste parole, scritte sull'asflato della SP334 all'altezza di Stella San Giovanni, la protesta degli automobilisti da diverso tempo costretti a fare i conti con il senso unico regolato dal semaforo che inevitabilmente allunga i tempi di percorrenza.

Da oltre un anno la strada ex provinciale in quel tratto, ma dal 2018 passata alla competenza di Anas, attende infatti alcune lavorazioni di messa in sicurezza del sostegno della sede stradale per garantire ai veicoli un transito confortevole, non solo di autovetture, ma anche di mezzi pesanti.

"La polemica può considerarsi legittima, ma tutto quello che viene deciso, anche di mettere un semaforo, è a tutela della piena sicurezza stradale" garantisce la prima cittadina di Stella, Marina Lombardi.

"Comune e Anas stanno lavorando insieme ad una progettazione precisa e che porti la strada a essere considerata adatta come statale, e non più come sola provinciale - aggiunge il sindaco Lombardi -. Certe lavorazioni necessitano dunque di tempi tecnici più complessi e prolungati, ma proprio perché il lavoro va eseguito seguendo certi passaggi e rispettando certi criteri di progettazione e costruzione. Bisogna allo stesso tempo però ricordarsi della situazione prima del semaforo e di qualche mese fa proprio sulle nostre strade" conclude Lombardi.

Col passaggio di competenze infatti l'ente ha avviato, già da mesi, una sorta di riqualificazione dell'intera strada a partire dalla provincia di Alessandria. Lavori che proseguono e che cominceranno anche in provincia di Savona nei pressi di Stella non appena i tempi tecnici per progettazione e assegnazione dei lavori saranno esauriti.

Mattia Pastorino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium