/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 27 luglio 2020, 09:54

Controllo del territorio dei carabinieri della Compagnia di Alassio: 150 persone identificate, 100 veicoli controllati e 10 contravvenzioni

L'operazione messa in campo durante l'ultimo weekend ha coinvolto tutte le stazioni dipendenti, il nucleo cinofili e gli elicotteristi di Villanova d'Albenga

Controllo del territorio dei carabinieri della Compagnia di Alassio: 150 persone identificate, 100 veicoli controllati e 10 contravvenzioni

AGGIORNAMENTO ORE 12.30: 4 mesi e 200 euro. Pena sospesa. E' stato convalidato con rito abbreviato l'arresto del 30enne astigiano bloccato dai carabinieri per aver sottratto una borsa ad una turista che prendeva il sole a Laigueglia. 

Weekend denso di interventi che hanno connotato il servizio di controllo del territorio da parte di tutte le stazioni, nucleo operativo e radiomobile dipendenti dalla Compagnia carabinieri di Alassio. 

All'azione a largo raggio ha preso parte attiva il nucleo cinofili di Villanova d’Albenga che unitamente alle pattuglie automontate, ha presidiato ogni punto nevralgico e sensibile. Nelle giornate di sabato e domenica, gli elicotteristi del 15 NEC hanno fatto continui sorvoli, monitorando dall'alto tutto il territorio rientrante nel comprensorio alassino. Questi i numeri dell'operazione: 150 persone identificate, 100 i mezzi controllati e 10 contravvenzioni elevate al codice della strada per guida pericolosa e in stato di ebbrezza.

Sempre nella giornata di ieri, la stazione di Laigueglia ha tratto in arresto un giovane di 30 anni astigiano. L'uomo con la complicità di un suo coetaneo (denunciato a piede libero), ha sottratto una borsa ad una turista che prendeva il sole, approfittando della sua disattenzione. La loro azione repentina ha suscitato l’attenzione di una guardia giurata che era nei pressi del molo. L'uomo ha allertato i carabinieri, prontamente intervenuti che hanno bloccato i due responsabili del fatto delittuoso. Stamattina l’udienza di convalida a Savona.

Ad Alassio invece, i militari della radiomobile hanno scovato due giovani, uno di Carmagnola e l'altro di Cuneo, che poco prima all'interno di un locale pubblico, avevano sottratto un cellulare, dandosi poi alla fuga. La scena non è passata inosservata ad un cittadino che accorgendosi della presenza di un carabiniere fuori servizio del nucleo cinofili, ha coinvolto il militare nella ricerca dei due responsabili che si erano nascosti dentro un bar. Nell'immediatezza è arrivata la radiomobile che ha preso in consegna i due giovani, recuperando il cellulare e procedendo alla denuncia per furto aggravato in concorso.

Il controllo del territorio continuerà ininterrottamente da parte di tutti comandi dipendenti, che accentueranno la loro presenza in ogni ambito territoriale in ogni weekend, in particolare in occasione di eventi che richiameranno una moltitudine di persone.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium