/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 13 agosto 2020, 08:30

Finale, "Il negro o lo tratti così o niente": nella bufera un medico. Associazione Italia Cuba: "L'Ordine lo sanzioni"

Il Coordinamento Regionale Ligure dell'Associazione di Amicizia Italia Cuba ha puntato il dito contro un medico savonese che su Facebook ha commentato i fatti di Vicenza dove un cittadino di origine cubana è stato oggetto di violenza

Finale, "Il negro o lo tratti così o niente": nella bufera un medico. Associazione Italia Cuba: "L'Ordine lo sanzioni"

"'Il negro o lo tratti così o niente', questa frase non è stata detta da qualche ignorante componente del Klu Klux Klan, negli anni '50 negli USA, ma da un medico di Finale Ligure, il dott. Marco Battaglieri, a un giovane cubano, il cui comportamento poteva essere biasimato ma di certo non perché la sua pelle è scura".

È ferma e senza mezzi termini la condanna alle parole scritte su Facebook dal noto medico finalese commentando i fatti di Vicenza dove un cittadino di origine cubana è oggetto di violenza da parte di un uomo delle forze dell'ordine espressa nella nota dell'associazione Italia-Cuba.

Tra i commenti ad un articolo di un noto quotidiano postato dal capogruppo in consiglio comunale di "Le Persone al Centro", stessa formazione nella quale il medico era candidato alle scorse comunali, e poi prontamente rimosso, l'infelice e cruda affermazione.

"Ci viene da pensare quanto siano fortunati i suoi pazienti con un colore di pelle non propriamente caucasica ad essere curati da un medico con tali illuminate convinzioni - si legge ancora nella nota -, alla faccia del giuramento di Ippocrate che di certo gli impone di non fare alcuna distinzione tra i vari colori della pelle umana".

"A tal proposito crediamo che l'Ordine Provinciale dei Medici savonesi dovrebbe prendere i dovuti provvedimenti sanzionatori nel confronti di un medico di tale specie" conclude il coordinamento regionale dell'associazione.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium