/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 13 agosto 2020, 17:48

Regionali, Melis (M5S): "Dobbiamo trasformare l'entroterra in un luogo dove c'è equità di accesso a tutti i servizi"

Il candidato pentastellato alle elezioni regionali si è concentrato sui cittadini dell'entroterra in merito alla sanità, la scuola e le infrastrutture

Regionali, Melis (M5S): "Dobbiamo trasformare l'entroterra in un luogo dove c'è equità di accesso a tutti i servizi"

"Noi insieme al nostro candidato presidente Ferruccio Sansa stiamo puntando molto sul rilancio dell'entroterra e partiamo da un presupposto, infatti sul totale dei comuni liguri, il 70% rappresenta di fatto il tessuto connettivo dell'entroterra, piccoli comuni attraverso i quali i cittadini usufruiscono dei servizi e hanno il primo rapporto con l'ente pubblico".

Andrea Melis, candidato alle prossime elezioni regionali nelle file del Movimento 5 Stelle, si è concentrato sull'entroterra e su tutte le potenzialità che può offrire.

"Dobbiamo fare una valutazione di equità d'accesso a tutti i servizi che il cittadino ha diritto di godere, come gli accessi ai servizi sanitari, alla guardia medica pediatrica, la scuola dove anche grazie all'esperienza del Covid si è creata la possibilità di seguire le lezioni online e di dotare le scuole dell'entroterra di strumenti per la didattica a distanza, che si è dimostrata una strada possibile per migliorare la qualità della vita delle persone che abitano distante" continua il candidato pentastellato.

Spesso il dibattito politico si è concentrato sulle grandi opere ma la prima vera opera che serve alle persone è la strada comunale e provinciale che consente di raggiungere i centri più importanti, la Regione deve fare da collante sulle necessità anche dei comuni e delle Province - prosegue Melis. Dobbiamo pensare ad avere soluzioni che vadano incontro ai bisogni sanitari dei cittadini, vicini o direttamente al domicilio oppure con case della salute che possono dare le prime cure ambulatoriali piuttosto che le figure dell'infermiere di famiglia".

"Dobbiamo trasformare l'entroterra in un luogo dove c'è equità di accesso a tutti i servizi, possibilità di sviluppo e di insediamento delle aziende che siano compatibili con il territorio e che diano ai questi cittadini le stesse opportunità che hanno le persone che abitano nella riviera. Dobbiamo superare lo schema anche dal punto di vista elettorale che vede più attenzione della politica verso le grandi realtà urbane e un po' meno verso l'entroterra, vogliamo ribaltare questa logica e dare attenzione ai bisogni di tutti" conclude il candidato alle elezioni regionali per il M5S.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium