/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 09 settembre 2020, 10:46

Villanova d'Albenga commemora la storia di Don Giacomo Bonavia dedicandogli una targa davanti alle scuole (FOTO e VIDEO)

L'amatissimo parroco villanovese iniziò il suo sacerdozio esattamente 80 anni fa, nel 1940. Fu lui a fondare per la comunità l'asilo tuttora in attività

Villanova d'Albenga commemora la storia di Don Giacomo Bonavia dedicandogli una targa davanti alle scuole (FOTO e VIDEO)

Ieri il Comune di Villanova d'Albenga ha ricordato con affetto gli 80 anni di sacerdozio di don Giacomo Bonavia, amatissimo "preve de Villanova", come la stessa targa in memoria recita, purtroppo deceduto nel 1989.

Alla cerimonia, coordinata e presentata dalla direttrice della biblioteca Maria Grazia Timo, erano presenti rappresentanti dell'amministrazione comunale, delle associazioni di volontariato, di pubblica assistenza, sportive, combattentistiche e d'arma e una nutrita presenza di nipoti e pronipoti di don Giacomo.

Importante anche la presenza del mondo religioso: don Giancarlo, parroco di Villanova d'Albenga, che ha benedetto la targa alla memoria nella piazza davanti alle scuole, don Gigi, parroco del Sacro Cuore di Albenga, villanovese di famiglia e amico di lunga data di don Bonavia, e don Davide, cappellano militare del distaccamento dell'aeronautica, a simbolo di una continuità proprio con don Bonavia, che ricoprì questo ruolo all'aeroporto di Villanova d'Albenga e a Capo Mele.

Don Giacomo iniziò il suo sacerdozio nel 1940, in un momento tra i più infausti della storia mondiale: fu subito incarcerato dai soldati tedeschi, spogliato di tutti i beni della Parrocchia e accusato di nascondere dei rifugiati, ma fu rilasciato dopo poco.

In compenso, chiuso quel drammatico periodo che fu la II Guerra Mondiale, don Giacomo Bonavia ebbe l'occasione per dare tantissimo alla comunità villanovese, fondando l'asilo (oggi scuola materna) tuttora in attività e contribuendo alla nascita della Sportiva Villanovese, altro simbolo di quel meraviglioso rapporto di dialogo e vicinanza che "U preve de Villanova" aveva con i giovani.

Toccanti, le parole del sindaco Pietro Balestra: "Don Giacomo Bonavia per noi villanovesi è stato tutto. Fu colui che ci ha battezzati, ci ha sposati, ha visto nascere le nostre famiglie e i nostri figli, e in quello che è il ciclo della vita ha accompagnato anche i nostri cari nel loro ultimo viaggio. Un uomo che ha amato profondamente la sua città, i suoi cittadini, e che ha dato tanto alla nostra comunità".

Proprio nel ricordo di quanto don Giacomo ha dato ai giovani, la targa che ne ricorda la vita e le opere è stata ieri scoperta e benedetta proprio nella piazza antistante le scuole cittadine.

Il ricordo di don Giacomo si inserisce in un percorso intrapreso dal sindaco e dall'amministrazione villanovese in ricordo delle persone che nel mondo imprenditoriale, culturale, cattolico e del volontariato hanno dato tanto alla città. Commenta il sindaco Balestra: "Siamo una città che ha la fortuna di avere una vasta parte di popolazione giovane. E in tempi come quelli che stiamo vivendo, con il rischio della crisi dei Valori e della Memoria, è doveroso far conoscere ai ragazzi che saranno il nostro futuro questi modelli di riferimento positivi".

Qui di seguito, il video dell'intera cerimonia:

Alberto Sgarlato

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium