/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 21 gennaio 2021, 18:00

Come prendersi cura di un Ficus?

I ficus sono una pianta comune negli uffici e nelle abitazioni di tante persone. Il loro aspetto ricorda quello di un tipico albero a tronco singolo e con una chioma spalancata. Vediamo alcuni consigli su come prendersi cura nel migliore dei modi di un ficus.

Come prendersi cura di un Ficus?

Le piante di ficus sono tra le piante più comuni in ogni abitazione o luogo di lavoro. Mantenerle in ottima salute non è difficile, ma è sempre bene conoscere alcune regole base che permettono di farlo crescere rigoglioso e in perfetta salute.
I consigli presenti in questa guida, sono ottenuti grazie agli approfondimenti presenti sul sito ciclamino.it. Portale dedicato alla cura delle piante e che offre una serie di consigli passo per passo su come accrescere al meglio il proprio pollice verde.

Informazioni basi sui Ficus

Quello che comunemente viene chiamato ficus, è detto in gergo dai fiorai fico piangente. Si tratta di una delle varianti di ficus appartenenti alla famiglia delle Moraceae. Tra le varianti sono presenti anche gli alberi della gomma e gli alberi da frutto dei fichi. In ogni caso, quando si parla di piante di appartamento, nella maggior parte dei casi ci si riferisce al Ficus Benjamin.

Le piante di ficus possono mantenere la loro forma di albero a prescindere dalle loro dimensioni. Questa loro caratteristica, li rende perfetti sia come semplice pianta da appartamento sia per la trasformazione in bonsai di rara bellezza. Le loro foglie possono essere di colore verde scuro o variegate. Negli ultimi anni, alcuni vivai fantasiosi hanno cavalcato la moda dei bonsai – grazie anche ai tronchi malleabili – per realizzare dei bonsai molto particolare e dalle forme molto particolari.

Come far crescere il Ficus in appartamento

Per offrire un ambiente ideale in casa per il ficus, è bene posizionarli in una zona dove è presente luce indiretta o filtrata da tende. Una luce diretta, può provocare delle scottature alle foglie delle piante e nei casi più gravi anche la perdita di alcuni rami.Gli alberi di ficus non si trovano a proprio agio a vivere in stanze con una bassa temperatura o dove sono presenti correnti d’aria. Corridoio d’ingresso e giro scala sono da evitare. L’ambiente ideale per questa tipologia di pianta deve avere una temperatura sopra i 16°C e con una media che si avvicini molto ai 21°C. Come detto in precedenza, le correnti di aria fredda che si possono generare vicino alle porte e alle finestre che danno sull’esterno, possono danneggiare in maniera concreta la salute dei rami e successivamente di tutta la pianta.

 

 

Quali sono le problematiche principali delle piante di Ficus

Quasi tutte le persone che hanno posseduto un albero di Ficus, ad un certo punto si sono fatti delle domande come: “perché il mio albero di Ficus perde le foglie?” o “perché le foglie sono diventate gialle?”

Un albero di Ficus perde le foglie – o cambia il loro colore – se non è in salute o si trova in un ambiente poco consono alla sua vita. La caduta delle foglie è la reazione standard di un albero di Ficus allo stress. Nella maggior parte dei casi, queste due situazioni possono derivare da:

  • scarsa o eccessiva annaffiatura;
  • scarsa umidità dell’aria;
  • troppa poca luce;
  • rinvaso;
  • cambiamenti di temperature (troppo caldo o troppo freddo);
  • parassiti.

Iniziare con il controllare queste problematiche, è senza ombra di dubbio il primo passo da seguire per chi vuole cercare di comprendere la causa dei problemi di salute del proprio Ficus. Anche se si è sempre attenti, può sempre succedere che un elemento scappi al proprio controllo e renda meno ideale l’habitat dove si trova il Ficus.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium