/ Al direttore

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | 24 gennaio 2021, 14:15

Tirreno Power replica a Vivere Vado: "Propaganda politica inaccettabile"

L'azienda: "La magistratura savonese ha disposto la completa archiviazione dei fatti già nel 2018"

Tirreno Power replica a Vivere Vado: "Propaganda politica inaccettabile"

A seguito del comunicato pubblicato ieri su Savonanews, Tirreno Power replica così allo schieramento "Vivere Vado":

"E’ inaccettabile che la propaganda politica utilizzi notizie false che fomentano la paura dei cittadini. Parlare di morti e di lapidi nonostante la completa archiviazione già disposta nell’ottobre 2018 dalla magistratura savonese significa oltrepassare ogni regola della convivenza e dell’onestà.

Così come strumentalizzare il sequestro, che è cosa ben diversa dalla decisione di chiusura degli impianti a carbone che l’azienda ha fatto dopo attente e approfondite valutazioni con propria delibera nel giugno 2016, dando via alla reindustrializzazione del sito. 

A indicare la costruzione di nuovi e moderni impianti a gas come necessario sostegno per la crescita delle fonti rinnovabili non è Tirreno Power ma il Piano nazionale per l’energia e il clima approvato dall’attuale Governo. In quel piano rientrano le proposte di Tirreno Power. Le nuove centrali a gas devono essere costruite, e alcune sono già in costruzione, proprio per poter dare energia al sistema elettrico quando senza sole o vento le rinnovabili non possono produrre energia, e nel contempo chiudere gli impianti a carbone esistenti. 


Centrali con bassissime emissioni che funzionano quando le rinnovabili non sono sufficienti e che portano investimenti importanti sul territorio. Auspichiamo che il confronto si svolga sui fatti, in un costruttivo e onesto dialogo e non su affermazioni a effetto e notizie false che speriamo di non dover più leggere, prima di tutto come cittadini del territorio".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium