/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 19 febbraio 2021, 10:36

"The only way": è una spettacolare deflagrazione hard rock il nuovo singolo degli albenganesi The Rainbird

La band capitanata da Fabrizio Bonanno e Davide Galletti si impreziosisce con la presenza dei nuovi acquisti Valerio Matafù e Steve Foglia e dello special guest Mike Vescera

"The only way": è una spettacolare deflagrazione hard rock il nuovo singolo degli albenganesi The Rainbird

È uscito il 16 febbraio “The only way”, primo singolo di The Rainbird estratto dal prossimo album “Queen takes King”. Il full-length uscirà il 26 marzo per la distribuzione di Volcano Records.

Dietro il nome The Rainbird si celano due figure ormai iconiche dell’hard rock ligure. Gli albenganesi Fabrizio Bonanno e Davide Galletti.

Il nome dei due musicisti ha da tempo varcato i confini della nostra provincia assumendo una rilevanza nazionale e recensioni sempre lusinghiere sulle riviste musicali e sui siti italiani ed esteri.

Da una trentina d’anni buoni sulla scena, i “ragazzacci metal” Bonanno & Galletti hanno legato i loro cognomi a molteplici progetti. Quello di maggiore importanza storica è certamente Wounded Knee, formazione che negli anni ha avuto l’onore di aprire diversi concerti a una band-simbolo del prog italiano come il Banco del Mutuo Soccorso. Quando nel mondo i Dream Theater rendevano famoso il progressive metal, i Wounded Knee non arrivavano “al seguito” ma erano praticamente contemporanei se non addirittura precursori, grazie a una solida cultura musicale dei loro fondatori che li vedeva preparatissimi sulla storia tra hard rock e sinfonie progressive tracciata nei decenni da gruppi come Rush e Kansas, King’s X e Fates Warning, Queensryche e Shadow Gallery.

Altri gruppi degni di nota fondati dai due albenganesi sono stati gli StoneFly, nati come tributo ai Rolling Stones ed evolutisi in un sound dalla propria identità e il progetto tutto solista di Fabrizio Bonanno denominato Bonalien Tree.

Accanto a Bonanno e Galletti nei Rainbird troviamo due nomi giovani che si stanno facendo sempre più apprezzare nella scena rock nostrana: il chitarrista albenganese Valerio Matafù, balzato agli onori della cronaca musicale grazie ai suoi video sui social nei quali si cimentava con impegnative partiture dei più grandi chitarristi al mondo, da Van Halen a Joe Satriani, ed il drummer Stefano “Steve” Foglia, docente di musica, autore di saggi di didattica e collaboratore di numerose tribute-band di prestigio.

Ma il vero nome di spicco, l’ospite d’onore, la sorpresa inaspettata in questa “The only way” è la voce di Mike Vescera. Nato nel Connecticut vede il suo nome associato soprattutto alla collaborazione con il virtuoso della chitarra Yngwie J. Malmsteen, ma negli anni ha fatto parte di tante grandi band della scena metal, come gli ormai leggendari Obsession, nati nel 1982, i giapponesi Loudness e i brasiliani Dr. Sin. Non solo un cantante (e spesso anche tastierista) ma un vero e proprio “cittadino del mondo” che ha portato ovunque, dagli anni ‘80 a oggi, il “Verbo del Metal”.

In attesa dell’album “Queen takes King” ascoltiamo qui il singolo “The only way”:


Alberto Sgarlato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium