/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 04 marzo 2021, 11:01

Superstrada Savona-Quiliano-Vado, via ai lavori di riqualificazione (FOTO e VIDEO)

Verranno effettuati interventi di manutenzione e potenziamento tramite l'allargamento in più punti della carreggiata e la sistemazione degli svincoli

Superstrada Savona-Quiliano-Vado, via ai lavori di riqualificazione (FOTO e VIDEO)

Partiranno oggi gli interventi di manutenzione e potenziamento della strada di scorrimento veloce Savona-Quiliano-Vado, un'opera definita "importante non solo per i comuni coinvolti, ma per tutto il mondo produttivo savonese che la attendeva da tempo" dal presidente della Provincia, Pierangelo Olivieri.

Con due settimane di ritardo rispetto alla data prevista per l’avvio e dopo alcune riunioni nel quale la Provincia ha incontrato i tre comuni, la stazione appaltante e la ditta che si è aggiudicata i lavori, i lavori di riqualificazione così prenderanno vita.

Gli 11 milioni  e 100 mila euro stanziati da Autorità di Sistema Portuale, in base ad un protocollo firmato nel 2018, saranno così investiti per allargare in più punti la carreggiata (due corsie per ogni senso di marcia) e in direzione Vado verrà ampliata la rampa di accesso per i mezzi in arrivo dallo svincolo dell'autostrada, verrà realizzata una nuova rampa d'uscita per via Ferraris (con l'eliminazione di quella attuale che non dispone di una corsia di decelerazione). Verrà rimodulato lo svincolo Vernazza con eliminazione delle possibilità di svincolo per chi percorre la strada in direzione Vado.

Nella direzione opposta, verso Savona invece, sarà realizzata una nuova corsia di decelerazione allo svincolo dei Docks mediante l’arretramento di un tratto di muro esistente, l'eliminazione  dell'immissione all'altezza del market vadese con l'apertura della rampa d'ingresso di via Ferraris e l’eliminazione dell’immissione di via Bricchetti

Lo scorso novembre 2020 era stato validato con prescrizione (a fronte di raccomandazioni esaminate dai tecnici) quindi il progetto del casello di Bossarino da parte di Autostrada dei Fiori che potrà quindi procedere prima con la pubblicazione del bando e l'aggiudicazione dei lavori, rispettando così il cronoprogramma che prevede la conclusione degli interventi entro il 2024. Anas aveva specificato inoltre che avvierà la richiesta di conferimento della strada di scorrimento per un tracciato unico unitamente al casello.

I lavori dovrebbero durare meno di due anni (circa 84 settimane), tempo durante il quale la strada non verrà mai chiusa, hanno assicurato gli enti coinvolti.

Il progetto è stato redatto, dallo Studio Tecnico Goso, sulla scorta dello Studio di Fattibilità tecnico-economica redatto dalla Società SINA per conto della Autostrada dei Fiori spa. I lavori sono stati affidati al Raggruppamento temporaneo di imprese IRES Infrastrutture e Restauri s.r.l., l'incarico di Direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione al raggruppamento di imprese G.E. Granda Engineering s.r.l. e l'incarico per il collaudo tecnico - amministrativo funzionale in corso d'opera, statico e di revisione contabile dell'intervento all'ingegnere Elisabetta Berruti.

"Si tratta di un passaggio molto importante per il nostro Territorio a partire dai comuni direttamente interessati ma non solo; un segnale forte che con il lavoro in sinergia tra soggetti pubblici e privati, Enti territoriali a partire dal primo presidio rappresentato dai comuni, Provincia, Regione, Autorità di sistema portuale e operatori del settore si posso ottenere risultati importanti e concreti e proprio il valore della concertazione con le categorie interessate è stata significativa anche nella definizione dei dettagli dell'intervento" conclude il presidente della Provincia Olivieri. 

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium