/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 06 marzo 2021, 16:42

Nasce al Casone di Ortovero e "vola" in streaming a Tokyo il concerto dei jazzisti Alessandro Collina e Marco Vezzoso

I due artisti presenteranno i loro album "Italian Spirit" con il percussionista alassino Andrea Marchesini come special guest e con il supporto tecnico di Alessandro Mazzitelli (audio), Paolo Bertolotto (video) e Luciano Rosso (foto)

Il duo Vezzoso-Collina. La foto in apertura è di Luciano Rosso, la foto bianco/nero in gallery è di Paola Sibona

Il duo Vezzoso-Collina. La foto in apertura è di Luciano Rosso, la foto bianco/nero in gallery è di Paola Sibona

Martedì 23 marzo il duo jazz Marco Vezzoso e Alessandro Collina presenta per la prima volta live l’ultimo album “Italian Spirit” (Egea Music/Art in Live), nell’evento in diretta streaming “Italian Spirit”: un esclusivo concerto per l’auditorium “Umberto Agnelli” dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo.

Il concerto sarà registrato presso lo storico teatro Casone di Ortovero e contemporaneamente proiettato per il pubblico presente nell’auditorium della capitale giapponese. Successivamente sarà disponibile sui canali dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo (https://iictokyo.esteri.it/iic_tokyo/it/) e sulla piattaforma Eventi OnLine dell’Istituto Italiano di Cultura di Osaka (https://eventionline.net/).

«Siamo felicissimi di poter ritrovare, anche se in modo virtuale, il pubblico giapponese, al quale siamo particolarmente legati dichiara Marco Vezzoso –  Infatti è proprio in Giappone che è iniziata l’avventura artistica con Alessandro, e poter ritrovare il nostro pubblico suonando su un palco virtuale è per noi una vera fonte di orgoglio».

«Per questo – aggiunge Alessandro Collina– e per i prossimi concerti di presentazione del progetto ‘Italian Spirit’ abbiamo deciso di invitare il percussionista Andrea Marchesini. Andrea è un musicista di grande talento ed esperienza, che come noi ama le contaminazioni tra i generi. Per me e Marco è stato quindi facile integrare la vena artistica di Andrea, che si è adattato benissimo al nostro modo di suonare. Anzi, ha fatto molto di più, arricchendo i brani con particolari ritmici, a volte quasi melodici, senza mai essere invasivo».

Disponibile sia in fisico che in digitale, “Italian Spirit” raccoglie 11 tra le più belle canzoni della musica italiana reinterpretate in una raffinata versione strumentale per tromba e pianoforte. Da Vasco Rossi a Samuele Bersani passando per Lucio Dalla e i Tiromancino, gli artisti offrono una sapiente rilettura di indimenticabili brani, creando un ponte generazionale tra la musica leggera e il jazz.

Concepito dai musicisti durante il lockdown, la luce della lampada della cover di “Italian Spirit” vuole rappresentare la speranza di un ritorno alla normalità. È inoltre un omaggio al sodalizio artistico tra Vezzoso e Collina, cominciato proprio in Giappone e arrivato fino in Cina passando per Cambogia, Indonesia e Malesia.

Questa la tracklist di “Italian Spirit”: “Sally”, “Il mare d’inverno”, “Diamante”, “Enfant prodige” , “Sotto il segno dei pesci”, “Giudizi universali”, “A me me piace ‘o blues”, “Pensiero stupendo”, “Stasera che sera”, “Balla balla ballerino”, “Per me è importante”.

Dal loro primo incontro musicale nel 2014, il duo formato dal trombettista piemontese Marco Vezzoso (che dal 2012 vive e insegna oltralpe presso il Conservatorio Nazionale di Nizza) e il pianista jazz ligure Alessandro Collina ha percorso molta strada. Hanno all’attivo 5 album, numerosi concerti tra Francia e Italia e diversi tour internazionali. Nel 2015 il primo tour in Giappone, il cui live ad Osaka è stato registrato e pubblicato dall’etichetta giapponese DaVinci. Nel 2017, un lungo tour estivo li porta ad esibirsi in Cambogia, Indonesia e nuovamente in Giappone, con un concerto di chiusura a Tokyo. Nel 2018 nuovo tour in Indonesia e Malesia e una serie di concerti in Repubblica Ceca. Nello stesso anno stringono una partnership con il brand Spirit Torino (produttore di headphone hi-end di altissima qualità) dei quali sono diventati ambasciatori nel mondo. Da questa collaborazione sono nati un tour in Cina nella primavera del 2019 e un tour in Norvegia nel 2020, seguito da uno in Turchia. Nel 2021 il duo ha in programma di ritornare in Giappone e in Cina per una serie di concerti. Il duo spazia tra un repertorio originale scritto da Marco Vezzoso, grandi classici della musica italiana e standard della tradizione jazz. L’interplay e l’affiatamento tra i due musicisti, crea un continuum musicale intenso e di forte impatto emotivo, che guida il pubblico in un viaggio musicale all’interno dell’universo del duo.

Nella videointervista che segue i due artisti "si raccontano" a 360°. Ci svelano che a partire da questo particolare live ligure/giapponese la formazione diventerà un trio, con l'innesto del percussionista alassino Andrea Marchesini, fin da subito perfettamente amalgamato con il sound del duo.

Alessandro Collina, albenganese, ci racconta che fin da subito il dialogo con l'amministrazione comunale di Ortovero, che ha messo a disposizione il Teatro del Casone, è stato eccellente; Marco Vezzoso, da parte sua, albese di nascita ma da anni francese d'adozione, dichiara di avere ritrovato in Ortovero un pizzico dei suoi profumi e colori di Langa.

L'evento rappresenterà anche una splendida opportunità di visibilità turistica internazionale per Ortovero, che oltre al concerto trasmetterà del materiale video promozionale con le eccellenze del territorio, dai paesaggi alle peculiarità enogastronomiche.

Il trio Collina-Vezzoso-Marchesini potrà contare sul supporto del tecnico del suono Alessandro Mazzitelli, del videomaker Paolo Bertolotto, del fotografo ufficiale di scena Luciano Rosso, della traduttrice Noriko per le presentazioni e della ditta Canavese per il pianoforte a coda sul palco.

Alberto Sgarlato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium