/ Solidarietà

Solidarietà | 07 maggio 2021, 13:13

La Croce Bianca di Spotorno chiama, le aziende portuali savonesi rispondono: la solidarietà per il San Paolo unisce il territorio

Il presidente della Provincia Olivieri plaude all'iniziativa per l'acquisto di una colonna per la videoendoscopia per il reparto di Urologia

La Croce Bianca di Spotorno chiama, le aziende portuali savonesi rispondono: la solidarietà per il San Paolo unisce il territorio

La Croce Bianca Spotorno ha recentemente attivato una raccolta fondi "Tutti per Tutti" per sostenere il reparto di Urologia dell'Ospedale San Paolo di Savona, con l'obiettivo di acquistare una colonna completa di videoendoscopia, uno strumento per la diagnosi ed il trattamento dei tumori vescicali e della via escretrice.

Le Associazioni del Cluster Marittimo-Portuale Savona-Vado Ligure (Unione Utenti del Porto di Savona-Vado Ligure e ISoMAR Agenti Marittimi Raccomandatari Agenti Aerei Mediatori Marittimi e Spedizionieri delle Province di Imperia e Savona), con l'intenzione di sostenere le attività benefiche a favore del territorio, hanno aderito a questa raccolta con massimo impegno e a partire da un'attività di informazione e sensibilizzazione dei propri Associati hanno raggiunto la considerevole somma di 18 mila euro che potrà sicuramente contribuire in modo sostanziale all'acquisto dello strumento.

L'iniziativa è stata portata all'attenzione della Presidenza della Provincia di Savona nell'ambito del sistematico rapporto con le Categorie Produttive nel ruolo di Ente di Coordinamento Territoriale, rilevando con piacere istituzionale e sostanziale l'importante adesione del comparto portuale quale simbolo della continua e quotidiana partecipazione delle categorie e associazioni economiche del territorio alle sfide che ogni giorno si devono affrontare e, nonostante le difficoltà della pandemia, vengono energicamente superate.

"È con piacere che, nel ruolo sempre crescente di coordinamento territoriale dell'Ente Provincia, ci facciamo portatori di questa importante notizia, che segue a una settimana di distanza l'importante incontro con l'Ambasciatore di Israele in occasione dell'inaugurazione degli impianti donati dallo Stato e dalla Nazione di Israele alla nostra Comunità" afferma il presidente Pierangelo Olivieri.

Da Palazzo Nervi sottolineano come questi siano "gesti che dimostrano l'unione del territorio e l'impegno alla collaborazione da parte di tutti", ricordando la cerimonia di consegna di attrezzature donate all'Asl 2 Savonese dall'Ambasciata di Israele in Italia, rappresentata dell'Ambasciatore Dror Eydar.

"Un altro segno tangibile dell'importante spirito di condivisione, sinergia di intenti e collaborazione, importante promuovere e far conoscere alle nostre Comunità. Sinergia e unità fondamentali per affrontare questo momento di prova e di emergenza senza precedenti per tutto il nostro territorio e la nostra popolazione" conclude il presidente Olivieri.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium