/ Attualità

Attualità | 31 luglio 2021, 08:15

Savona, inaugurata la nuova sede dell'Ordine degli Architetti della provincia (FOTO)

Il nuovo locale è presente in piazza Guido Rossa 2r. Alla presenza degli iscritti e dell'assessore regionale Scajola, si è congedato il consiglio uscente e presentato quello attuale insediato dal 23 giugno

Savona, inaugurata la nuova sede dell'Ordine degli Architetti della provincia (FOTO)

Una nuova sede che ha l'auspicio di diventare un punto di riferimento per gli iscritti, la città e le istituzioni cittadine.

Questa la speranza del neo presidente Matteo Sacco che ieri alla presenza degli iscritti e dell'assessore regionale alle politiche abitative ed edilizia Marco Scajola, in occasione dell'inaugurazione del nuovo locale dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Savona presente in piazza Guido Rossa 2r al piano terra del Crescent.

Ieri è stata l'occasione per il nuovo consiglio oltre a ringraziare e congedare il consiglio uscente tramite l'ex presidente Giacomo Airaldi, che ha voluto questo trasferimento più centrale verso la città.

Nel corso della serata un video slideshow ha proposte le ultime edizioni locali dei progetti nazionali di Open! e Abitare il paese.

I neo consiglieri che si sono insediati dallo scorso 23 giugno sono: Presidente Matteo Sacco, Vice Presidente Renato Boetti, Segretario Irene Avino, Tesoriere Simone Bruzzone,  Consiglieri:  Giorgio Bellonotto,  Filippo Brunengo,  Stefano Freccero, Giulia Garibbo, Angela Magnano, Michela Ruffini,   Giacomo Sasso.

“Abbiamo ricevuto una eredità impegnativa e le aspettative sono alte, questo ci sprona insieme all'attuale Consiglio a fare sempre meglio. La volontà è quella di lavorare insieme e coinvolgere gli iscritti che vorranno a partecipare alle commissioni interne. Eventi come questo e come altri che abbiamo in programma servono per creare tra i colleghi spirito di squadra e di appartenenza, per unire tutti gli iscritti dai più giovani ai più esperti. Siamo una comunità che ha la responsabilità sociale di promuovere il ruolo dell’architetto e la cultura del progetto, temi centrali per la qualità dell’abitare e del costruire e quindi per il bene comune. Per questo abbiamo deciso simbolicamente di far tagliare il nastro dalla nostra ultima iscritta del 2021 Maria Isabella Gallo n. di matricola n. 1059 leva ’96 insieme al collega più esperto con numero di matricola n. 12 arch. Martinengo leva ’36 – dice il nuovo presidente Matteo Sacco e aggiunge - “L'ordine è un ente amministrativo garante l'operato degli iscritti ma soprattutto presidio territoriale per la cura del territorio. In questo senso auspichiamo collaborazione con i comuni, le istituzioni e gli enti e questa nuova sede più centrale rispetto alla città speriamo potrà aiutare in questo.”

   "Il nuovo consiglio intende continuare quanto è stato intrapreso dal consiglio uscente negli ultimi anni, e migliorare per quanto possibile attraverso azioni e servizi alla cittadinanza ed agli iscritti, impegnandosi a promuovere la figura dell’architetto e la cultura del progetto, temi centrali per la qualità dell’abitare e del costruire e quindi per il bene comune, attraverso eventi, mostre e convegni ed a tutti gli scopi istituzionali previsti dalla legge. All’interno della Federazione Regionale degli Architetti Liguri si impegnerà a promuovere azioni atte a migliorare ed innovare la normativa regionale che regola le tematiche inerenti la professione quali urbanistica, paesaggio e la tutela dei beni vincolati e monumentali nonché la formazione universitaria e continua. Proporrà, in sinergia con le Amministrazioni cui offrirà supporto concreto, la più ampia diffusione della qualità progettuale attraverso concorsi di progettazione, procedure che riteniamo virtuose", dichiarano i componenti del rinnovato organo amministrativo. I membri del nuovo Consiglio desiderano infine ringraziare tutti i colleghi che hanno partecipato alle elezioni. Un ringraziamento particolare va al Presidente uscente Giacomo Airaldi, al segretario uscente Sonja Dania ed a tutti i consiglieri Alberto Moras, Simone Alloisio, Michela Viaggio, Francesco Campidonico, Luca Spada, Silvia Dagna per l’impegno profuso negli anni con immutata passione e spirito di servizio".

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium