Leggi tutte le notizie di A PROPOSITO DI... ›

Cronaca | 17 gennaio 2022, 11:00

Rissa in Darsena, proseguono le indagini della squadra mobile. La Questura: "Lite legata a motivi di viabilità"

Sono state acquisite le telecamere di videosorveglianza presenti. "L'attenzione è alta nell'identificare tutti e sono state raccolte le testimonianze di di chi era presente"

Rissa in Darsena, proseguono le indagini della squadra mobile. La Questura: "Lite legata a motivi di viabilità"

Procedono serrate le indagini della squadra mobile della polizia per acquisire tutti gli elementi utili a ricostruire la vicenda che ha portato alla rissa da far west avvenuta nella notte tra sabato e domenica scorsi nella Darsena di Savona in via del Molo.

Gli agenti la sera stessa, dopo essere intervenuti intorno alle 22.00 per i classici controlli nel porto con l’obiettivo di prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti (nel quale sono stati identificati molti giovani e ne è stato denunciato uno per il possesso di un coltellino con una lama di 6 cm), non avevano più trovato nessuno nella via in quanto si erano tutti dileguati.  

"Ieri sono state acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza che sono presenti in più punti, soprattutto nelle zone di fuga dove avrebbero potuto allontanarsi. L'attenzione è alta nell'identificare tutti e sono state raccolte le testimonianze di di chi era presente. La lite è legata comunque da motivi di viabilità" spiegano dalla Questura. Pare infatti che la rissa sia partita a causa di un'auto e di una manovra errata che ha rischiato di vedere investita una persona.

L'assessore alla sicurezza e alla polizia locale Barbara Pasquali ieri ha condanno l'episodio specificando che "quello che è capitato è intollerabile. E' necessario un intervento forte e un presidio di sicurezza fisso nelle ore notturne da parte degli organi deputati alla sicurezza e all’ordine pubblico ovvero questura e prefettura. Richiesta già avanzata e che rinnoverò di nuovo. Di concerto con il Sindaco mi attiverò per la convocazione urgente di un incontro con Questore e Prefetto con all’ordine del giorno la situazione della Darsena".

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium