/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 30 maggio 2013, 15:58

Marco Ghini ai microfoni di Radio Onda Ligure 101

Presidente di "basta poco Onlus", associazione a favore dell' assistenza di malati di cancro

Marco Ghini

Marco Ghini

Appuntamento speciale di “Tutti in onda” oggi dalle 13,00 alle 14,00 su Radio Onda Ligure 101, dedicato all’Associazione “Basta poco Onlus”. Ospite di Luca Valentini è stato Marco Ghini, presidente della Onlus e fondatore del gruppo “Stavolta mia moglie  mi manda a funk” reduce dalla realizzazione del nuovo CD dal titolo “Spritz & Spread”, tredici pezzi ispirati a temi di attualità come l’omofobia, il rapporto uomo-donna, la politica ecc.. realizzati con la caratteristica ironia che contraddistingue il gruppo, da “Auto blu” che racconta la sfortunata vicenda di un politico alle prese con “attività notturne” in auto blu, a “Rinco Rap”, per certi versi una specie di autobiografia come dichiarato dallo stesso Ghini, fino alla versione remix di uno dei successi più importanti del primo album “Il bagnino dei bagni Lino”. Ma la chiacchierata in diretta, oltre che occasione di ascoltare in anteprima alcuni dei pezzi presenti sul disco, è stata anche utile a ricordare il fine importante della Associazione, che da circa un anno dedica sforzi e iniziative a favore dell’assistenza di malati terminali di cancro.

Tantissimi i volontari che collaborano e le persone che anche saltuariamente danno il proprio contributo a favore degli obiettivi della Onlus tra i quali, vi è anche quello legato all’organizzazione di importanti eventi come il “Basta poco Festival” ad esempio, che si svolgerà il primo e il 2 giugno al Parco Villafranca di Garlenda e oltre a prevedere la partecipazione a titolo completamente gratuito di varie Band dai Stavolta mia moglie mi manda a funk ai “Belli fulminati nel bosco”, i “Libero arbitrio”, “Davide Geddo” e molti altri, sarà l’occasione per contribuire concretamente ad una giusta causa divertendosi con la musica ma anche insieme alla buona cucina, ai giochi per i più piccoli lo sport (in mattinata è prevista una divertente partita di calcio tra lavoratori della “notte” e “lavoratori del “giorno”) e alla possibilità di trascorrere la notte stessa in tenda nel Parco con tanto di imperdibile spaghettata di mezzanotte offerta dall’organizzazione.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium