/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 30 luglio 2014, 08:13

Savona, morte Naomi Nardo: chiesto il rinvio a giudizio di due medici

Secondo il Pm Chiara Paolucci l'errore diagnostico avrebbe condizionato in maniera significativo l'approccio diagnostico e terapeutico

Savona, morte Naomi Nardo: chiesto il rinvio a giudizio di due medici

Sembra destinato a tornare nella aule giudiziarie il caso di Naomi Nardo, la dodicenne savonese stroncata da un tumore nel settembre 2010 e per la cui morte furono indagati sette medici per omicidio colposo: a riportare la notizia è il quotidiano La Stampa.

Secondo quanto appreso per solo cinque di loro sarebbe stata chiesta l'archiviazione del caso, mentre per Luigi Caliendo ed Ezio Venturino dell’Anatomia e Istologia Patologica del San Paolo sarebbe stato chiesto il rinvio a giudizio.

Secondo il Pm Chiara Paolucci l'errore diagnostico avrebbe condizionato in maniera significativo l'approccio diagnostico e terapeutico.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium