/ Cronaca

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 06 luglio 2015, 16:00

Spotorno, violenza e minaccia al "Bahia Blanca": 23enne di Palermo patteggia 8 mesi

Il ragazzo in evidente stato di ebbrezza ha minacciato prima alcuni ragazzi ed in seguito ha aggredito violentemente i Carabinieri ferendone due

Spotorno, violenza e minaccia al "Bahia Blanca": 23enne di Palermo patteggia 8 mesi

Ha patteggiato 8 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena il giovane di Palermo B.M., arrestato dai Carabinieri la notte di domenica a Spotorno con l’accusa di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e minacce. Questa mattina si è svolto in tribunale a Savona il processo per direttissima.

Una serata di divertimento fatta di eccessi al “Bahia Blanca” di Spotorno: sotto l’influsso dei fumi dell’alcool il giovane di 23 anni aveva iniziato ad infastidire e minacciare per futili motivi alcuni ragazzi presenti sul luogo.

Da qui le minacce, gli insulti anche nei confronti dei militari e la violenza, infatti il giovane ha aggredito violentemente a calci e pugni i Carabinieri ferendone due per i quali è stato necessario l’intervento dei soccorritori ed il trasporto presso l’Ospedale San Paolo di Savona dove sono stati medicati con una prognosi di 10 giorni.

Debora Geido

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium