/ Solidarietà

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 21 luglio 2015, 07:45

A Savona successo per la raccolta firme per rimuovere il monumento di Carlo Giuliani

A Savona successo per la raccolta firme per rimuovere il monumento di Carlo Giuliani

“Devo ammetterlo: il successo della nostra iniziativa è andato oltre le nostre più rosee aspettative e questo non può che rendermi felice nonché orgoglioso di Savona e dei suoi cittadini!” inizia così l’intervento del Segretario Provinciale del Co.I.S.P. Bianchi Emiliano commentando l’ottima riuscita dell’iniziativa odierna realizzata in Corso Italia a Savona “Moltissime persone, di ogni età ed estrazione sociale, sono venute oggi al nostro banchetto posizionato in Corso Italia per  firmare la nostra petizione, per scambiare le loro idee con le nostre, per darci sostegno morale, per esporci il loro punto di vista; per realizzare insomma un grande momento di democrazia, libertà e legalità. Ci ha fatto inoltre enormemente piacere” continua Bianchi “il prezioso intervento del Consigliere Regionale ANGELO Vaccarezza e la partecipazione del Segretario Generale Regionale del COISP Matteo Bianchi che hanno dato il loro prezioso contributo apponendo la loro firma sulla petizione"

"Un successo del genere, lo ammettiamo, proprio non ce lo saremmo aspettato, ma questo ci conferma che Savona ed i suoi cittadini conservano un grande senso di giustizia, di legalità e di vera democrazia e ciò, come naturali difensori di questi valori per il lavoro che svolgiamo, non può che renderci felici ed orgogliosi di loro! Questo successo ci invoglia a ripetere, quanto prima, questa importante iniziativa; prima però fateci passare l’euforia che ci avete regalato in queste tre bellissime ore passate con voi Siamo sicuri” conclude Bianchi “ che anche grazie ai cittadini savonesi dimostratisi così attenti a questa iniziativa, il COISP riuscirà finalmente a far rimuovere il monumento dedicato alla memoria di Carlo Giuliani e sito in Piazza Alimonda a Genova; monumento che, come ci avete splendidamente dimostrato oggi, la maggioranza dei cittadini non avrebbe mai voluto e vorrebbe rimuovere quanto prima”

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium