/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | domenica 16 agosto 2015, 17:15

Con il progetto Smile, Legambiente lancia la App per segnalare i rifiuti abbandonati nella Val Maremola

Attraverso l'applicazione le foto verranno inoltrate automaticamente alle autorità competenti che provvederanno alla rimozione del rifiuto

Vedi un rifiuto abbandonato nel torrente del fiume? Puoi fotografarlo e segnalarlo a Legambiente. Da oggi è possibile con la nuova App, “Smile Trashpic” l’innovativa applicazione che consentirà ai cittadini, ai turisti o a chiunque abbia a cuore il proprio ambiente di poter segnalare in tempo reale rifiuti abbandonati unicamente con un clic e una foto dal proprio smartphone.

Il progetto è stato avviato in via sperimentale in Val Maremola grazie al progetto Smile, e poi sarà a disposizione di tutta la Regione. Attraverso la App le foto verranno inoltrate automaticamente alle autorità competenti che provvederanno alla rimozione del rifiuto, localizzato attraverso il sistema di localizzazione presente nell’applicazione, e al successivo monitoraggio dell’area per evitare che il fenomeno si ripeta.

Smile è il progetto realizzato con il contributo dello strumento finanziario Life della Comunità Europea che mira alla riduzione dei rifiuti marini nelle aree costiere. Cofinanziato con 570.958 euro dall’Unione Europea attraverso il programma ambientale Life e che vede tra i promotori la Regione Liguria, Liguria Ricerche, Legambiente Liguria, Arpal, Olpa e il Comune di Pietra Ligure, ha l’obiettivo di preservare i litorali dall’abbandono dei rifiuti. L'area pilota è il bacino del torrente Maremola che comprende i comuni  di Magliolo, Pietra Ligure, Giustenice e Tovo San Giacomo su cui si svolgono le azioni del progetto.

Nell’ambito Legambiente Liguria Onlus propone tre SMILE CAMPUS, presso Pietra Ligure per i ragazzi dai 14 ai 19 anni, dal 23 luglio all’1 agosto 2015 e per ragazzi dai 18 ai 30 anni dall’1 al 10 agosto e dal 10 al 19 agosto 2015. Smile Campus dà la possibilità ai ragazzi di vivere un’esperienza  unica, che lega divertimento e formazione, all’insegna del turismo sostenibile nel rispetto dell’ambiente, scoprendo e mettendo in pratica abitudini ecologiche anche attraverso azioni quotidiane. Particolare attenzione verrà dedicata alla comprensione del fenomeno del Marine Litter e alle azioni di gestione e monitoraggio dei rifiuti in mare e sulla costa. La partecipazione ai campi è gratuita (spese di viaggio a carico dei partecipanti) e dedicata a universitari e frequentanti le scuole superiori liguri.

Rendere partecipe la cittadinanza attraverso piccole azioni quotidiane è l’obiettivo del progetto - afferma Fabio Lento, tecnico ambientale e volontario di Legambiente LiguriaGrazie ai ragazzi volontari del Campus che svolgono un ruolo attivo e fondamentale nel monitoraggio relativo ai rifiuti del territorio, viene messa in atto la campagna informativa verso i cittadini affinchè possano conoscere questa App”.

Debora Geido

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore