/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | giovedì 07 dicembre 2017, 15:40

Un nuovo avvistamento UFO nella nostra provincia?

Un lettore di A.R.I.A. (associazione ricerca italiana aliena) ha scorto nei cieli sopra la zona della Madonna del Monte una presenza strana, che ha prontamente immortalato con un paio di scatti fotografici.

Un nuovo avvistamento UFO nella nostra provincia?

Domenica 3 dicembre, intorno alle ore 14:30, un lettore di A.R.I.A. (associazione ricerca italiana aliena) ha scorto nei cieli sopra la zona della Madonna del Monte una presenza strana, che ha prontamente immortalato con un paio di scatti fotografici.

Il testimone racconta di una sfera bianca viva, che sembrava pulsare, e che ad un'altezza di 1000/2000 metri risultava grande quanto una moneta da due centesimi. Inoltre non emetteva suoni e non cambiava colore: ad attrarre il testimone la luminosità viva che l’oggetto emetteva. Dopo aver stazionato qualche secondo, forse una decina o una ventina, la misteriosa sfera si è poi diretta verso l’entroterra sparendo così dalla vista del lettore.

L’oggetto in foto non sembra di fatto compatibile con aerei e volatili; esclusa anche la presenza di una lanterna, il cui lancio in pieno giorno sarebbe inutile. Considerando il racconto e che il presunto oggetto ha stazionato per qualche secondo prima di sparire verso l’entroterra dunque si escludono altresì le ipotesi di aerei, volatili e palloni sonda (nessuno di questi elementi è in grado di stazionare sospeso in aria sullo stesso punto per secondi). Che si trattasse di un drone? Il classico ronzio del drone sarebbe stato riconoscibile, ma la presunta altezza oltre i 1000 metri ne esclude la probabilità in quanto proprio i droni non superano i 150 metri di altezza.

Considerando anche che secondo l’ufologo savonese Angelo Maggioni, che da anni studia il fenomeno proprio su Savona e che si dice certo di una probabile presenza di una base aliena proprio alle spalle della città e proprio in direzione Madonna del Monte, potremmo pensare che l’oggetto possa essere considerato un UFO. Un ricognitore? L’ufologo Maggioni ha spesso spiegato che le sfere di questo tipo che si osservano in cielo con ogni probabilità fanno parte dei ricognitori, mezzi tecnologicamente avanzati per tenere sotto controllo le aree di interesse di queste entità aliene.

In conclusione, anche se Maggioni non è ancora in grado di stabilire a quale ipotetica razza appartengono e il loro effettivo scopo sulla Terra, il caso in oggetto viene archiviato dal team di A.R.I.A. come UFO (oggetto volante non identificato). 

redazione

"L'Europa che c'è. L'Europa che verrà."

Il dibattito in diretta sul nostro quotidiano. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore