/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 13 dicembre 2017, 07:59

Blackout in provincia di Savona, tecnici al lavoro: ancora 850 casi da risolvere

Oltre 350 risorse e 70 gruppi elettrogeni impegnati: sono le forze dispiegate da E-Distribuzione da ieri è impegnata a fronteggiare i danni sulla rete elettrica

Blackout in provincia di Savona, tecnici al lavoro: ancora 850 casi da risolvere

Oltre 350 risorse e 70 gruppi elettrogeni impegnati: sono le forze dispiegate da E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione, che da ieri è impegnata a fronteggiare i danni sulla rete elettrica causati dall’ondata di maltempo che ha investito la Liguria e in particolare le province di Genova e Savona.

Al momento, grazie alle riparazioni effettuate e ai gruppi elettrogeni installati, il numero di clienti disalimentato è sceso a 1.900, di cui 1.050 in Provincia di Genova (i comuni più impattati sono Borzonasca, Isola del Cantone, Lumarzo, Masone, Neirone) e 850 in Provincia di Savona (i comuni più impattati sono Calizzano, Urbe). Gli interventi proseguono in modo incessante al fine di consentire la normalizzazione del servizio in nottata.

E-Distribuzione sta operando in stretta collaborazione con la Protezione Civile e con tutte le autorità locali; gli interventi sul campo sono coordinati dal Centro Operativo di Genova che monitora la rete elettrica 24 ore su 24.

E-Distribuzione ricorda che è sempre attivo il numero verde 803500 per le richieste di intervento. E’ inoltre possibile ricevere informazioni anche dal sito web di e-distribuzione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore