/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | sabato 14 aprile 2018, 10:21

Albenga, pattuglione notturno dei carabinieri: in manette due pusher

Si tratta di due uomini di nazionalità marocchina (un 31enne ed una 35enne), entrambi pregiudicati e già noti alle forze dell’ordine

Ieri i carabinieri della Compagnia di Albenga, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli già in atto da tempo nella Città delle Torri, specie in orario serale e notturno, hanno controllato alcune persone notate intono alla mezzanotte nei giardini Paolo VI (una delle zone segnalate dai cittadini come punto di spaccio di stupefacenti).

L’intervento di alcune pattuglie di militari del Nucleo Operativo e Radiomobile ha consentito la preliminare chiusura di ogni possibile via di fuga dal parco. Durante la fase dei controlli, due uomini di nazionalità marocchina (un 31enne ed una 35enne), entrambi pregiudicati e già noti alle forze dell’ordine, si sono traditi con un comportamento eccessivamente nervoso.

I militari hanno pertanto ritenuto opportuno procedere ad un’ispezione accurata dei giardini e una perquisizione personale, conclusa con il rinvenimento di oltre 20 dosi di cocaina di varia grammatura. Sono spuntati dalle loro tasche anche diverse banconote per un totale di circa 500 euro ritenuto provento dei guadagni sinora prodotti dalla vendita della droga.

La coppia di pusher è stata condotta in caserma per ulteriori accertamenti e per il proseguo delle perquisizioni che hanno anche interessato un loro domicilio ad Albenga. Nel corso della notte, sono stati dichiarati in arresto con l’accusa di concorso nella detenzione ai fini di spaccio. Oggi ne risponderanno davanti al Tribunale di Savona in rito direttissimo.

Gli arresti effettuati seguono quelli avvenuti negli due giorni, segno che l’attenzione dei militari dell’Arma dei carabinieri rimane alta sulla delinquenza legata allo smercio di stupefacenti nella città.  

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore