/ Albenganese

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Albenganese | lunedì 14 maggio 2018, 13:01

Albenga, fervono i preparativi per la Festa di Sant'Isidoro

Domenica 20 maggio la città ingauna apre le sue porte per rivivere e riscoprire la tradizione che la lega all'agricoltura e al santo patrono degli agricoltori.

Giorni intensi all'ufficio turismo del Comune di Albenga; in settimana sono stati presentati i moduli per aprire le taverne al Palio Storico 2018 ed è stato pubblicato il bando per la realizzazione dello stendardo (Palio) che andrà in premio al quartiere vincitore (il tutto è a disposizione degli interessati sul sito comunale).

Fervono inoltre i preparativi della re istituita Festa di Sant'Isidoro, prevista per il 20 maggio. Nel Centro storico saranno allestiti stand espositivi di vario genere, dalle eccellenze vitivinicole a quelle orticole, saranno presenti due asinelli che consentiranno "il battesimo della sella" ai bimbi che lo desiderano ed altre sorprese direttamente dalla fattoria; i festeggiamenti si concluderanno con la messa e la processione serale che giungerà fino in piazza San Michele.

"Un ritorno alle origini" chiesto a gran voce da molti ingauni, in primis dalla Associazione Vecchia Albenga che con l'Amministrazione Comunale non ha lasciato inascoltato. Ottenuto il sostegno di CIA, COLDIRETTI, Confagricoltura e Ortofrutticola, insieme con la collegiata di Santa Maria In Fontibus e Croce Bianca, tutti stanno lavorando all'organizzazione della festa in ogni suo dettaglio. Alle ore 10.00 si inizierà con l'esposizione di mezzi da lavoro in Piazza San Michele, gli animali della fattoria in Piazza IV Novembre e il mercatino delle eccellenze ortofrutticole in Piazza del Popolo.

In Piazza Trincheri sarà allestito un mercatino di artigianato, fiori e piante e alle ore 18,00 presso il Chiostro Ex Asilo Ester Siccardi si terrà il Convegno sul tema "Viaggio alla scoperta dei vini Rossesi nelle Città del Vino della Liguria" - a cura del Coordinatore Regionale delle Città del Vino Sig. Enzo Giorgi. Al termine della giornata alle ore 20,00 verrà celebrata da Mons. Giorgio Brancaleoni la S. Messa nella Chiesa di S. Maria In Fontibus, a seguire Processione per le vie cittadine con la Statua del Santo che concluderà con la benedizione dei mezzi agricoli, degli animali e dei raccolti.

La città di Albenga apre quindi le sue porte domenica 20 maggio per rivivere e riscoprire la tradizione che lega la città all'agricoltura e al santo patrono degli agricoltori.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore