/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | lunedì 14 maggio 2018, 19:11

Allarme sull'Aurelia Bis tra Villanova e Alassio: "Qualcuno ha spinto una bambina giù dal cavalcavia" (FOTOGALLERY e VIDEO)

Sul posto immediato l'intervento di carabinieri, militi della croce bianca di Albenga, Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino

AGGIORNAMENTO ORE 21.15: Sono terminate le ricerche, rientrano i soccorritori che non hanno rinvenuto niente nelle zone segnalate.

AGGIORNAMENTO ORE 20.30: Arrivato sul posto l'elicottero dei carabinieri il quale ha presente al suo interno le telecamere ad infrarossi per cercare di reperire possibili tracce, il mezzo sta rifacendo tutto il percorso dalla galleria fino alla seconda piazzola.

AGGIORNAMENTO ORE 19.30: l'elicottero sta rientrando. Sul posto sono arrivate le unità cinofile con il cane molecolare Ahmik e la donna che ha segnalato l'accaduto la quale sta raccontando i dettagli alle autorità intervenute.

È arrivata poco dopo le 18.00 al 112 la segnalazione di una donna, che stava transitando con la sua auto sull'Aurelia bis tra Villanova d'Albenga ed Alassio in direzione ponente, e che avrebbe visto a bordo strada ferma una Fiat 500 grigia ed un uomo (con i capelli scuri e la barba) che teneva in braccio una bambina molto piccola vestita di rosa, l'avrebbe appoggiata al guardrail e le è parso, vedendo dallo specchietto retrovisore, che l'uomo avesse sollevato la bimba per lanciarla dal viadotto. 

Non potendo fermarsi ha imboccato la galleria che intercorre tra Villanova ed Alassio e alla fine di essa ha accostato, si è fermata, ha chiamato i carabinieri e  ha raccontato il fatto, poi è ritornata in zona per spiegare quello che gli è parso di aver visto. Pochi minuti prima della segnalazione altre persone che transitavano sulla strada hanno visto l'auto in quel punto.

Sul posto immediato l'intervento di carabinieri, la guardia di finanza,  militi della croce bianca di Albenga, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino. Le ricerche sono in corso e la speranza è che possa trattarsi di un falso allarme.

La persona che ha fatto la segnalazione era, infatti, in transito e potrebbe non aver percepito correttamente la dinamica dei fatti. 

AGGIORNAMENTI IN CORSO. 

Mara Cacace

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore