/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 15 maggio 2018, 08:00

Comunali 2018, il candidato Fabio Poggio presenta la squadra: "Uniti per cambiare Cengio"

"Vogliamo ridare dignità a Cengio, chiudendo per sempre tutte quelle vicende personali che hanno diviso negli ultimi anni il nostro paese"

Comunali 2018, il candidato Fabio Poggio presenta la squadra: "Uniti per cambiare Cengio"

Ieri sera il candidato sindaco della lista "LegaTi a Cengio" Fabio Poggio ha presentato la sua squadra in vista della tornata elettorale in programma per il prossimo 10 giugno. La conferenza stampa si è tenuta all'interno della sala consiliare del palazzo comunale. 

"LegaTi a Cengio, perché? Questo nome ha un duplice significato. Primo perché ci sentiamo legati al nostro territorio; secondo vuole essere un messaggio diretto verso quei cittadini che non si rispecchiano nel proprio paese - commenta il candidato sindaco Fabio Poggio - la lista è composta da persone unite, appassionate e indipendenti. Il nostro obiettivo è quello di cambiare Cengio. Per fare questo, dobbiamo ridare dignità al paese, chiudendo per sempre tutte quelle vicende personali che hanno diviso negli ultimi anni la nostra comunità". 

"Avere la possibilità di incidere per consentire alle persone di vivere meglio è una cosa straordinaria. E' questo uno dei motivi della nostra candidatura. Tale ragione resterà intatta anche in caso di non vittoria". 

"La nostra idea è quella di dare continuità a quanto fatto negli ultimi 5 anni, non perdendo cosi quelle positività create fino adesso - prosegue - Cengio è un paese che ha bisogno di un motore con un acceleratore forte, abbiamo perso una visione industriale, quindi bisogna dare una svolta con un occhio alla Liguria e il Piemonte, vedere Cengio come una realtà importante socio economico". 

"Il programma elettorale è caratterizzato da una serie di obiettivi che abbiamo ipotizzato di raggiungere in 5 anni - spiega - Cengio deve diventare un polo attrattivo, ovvero, un paese capace di richiamare gente. Per fare questo, abbiamo intenzione di mettere in campo un'operazione di marketing territoriale, cercando di portate attività sul territorio con iniziative semplici e realizzabili. Un altro obiettivo è quello di coinvolgere i cengesi che hanno lasciato il paese. Questo per riportare sul territorio le loro conoscenze e dare valore a Cengio". 

Tra i progetti (da avviare in tempi brevi) spiccano l'apertura costante alla vita pubblica di Palazzo Rosso e il recupero dell'area sportiva in località Isole mediante la messa in sicurezza idraulica, il restyling dello sferisterio e l'aggiunta di nuove funzioni. Idee chiare anche per quanto riguarda l'accesso ai finanziamenti con l'obiettivo di realizzare un parco progetti (in collaborazione con l'Unione Industriale e l'Università) in modo tale da essere pronti alla partecipazione dei bandi. 

"Durante la campagna elettorale parleremo in modo diretto di quello che vogliamo fare. Siamo una squadra. In caso di elezione, tutti i componenti della lista parteciperanno in modo attivo. L'intenzione è quella di avere due persone per ogni settore della vita amministrativa". 

La serata si è conclusa con un ringraziamento da parte del candidato Poggio all'amministrazione uscente guidata dal sindaco Sergio Marenco: "Facendo un gesto etico, ci hanno messo nelle condizioni di lavorare bene. Hanno creduto ad una visione diversa dalla loro, convinti che possa essere la strada giusta per scatenare quella scintilla di sviluppo". 

Questi i componenti della lista: Andrea Basso (che durante la conferenza stampa ha annunciato le dimissioni dalla carica di segretario del Partito democratico di Cengio - Cosseria), Andrea Milanesio, Alessandro Pancini, Daniela Olivieri, Giulio Rocchieri, Irene Spitaleri, Linda Foglino, Massimo Marazzo, Nicolò Carlo Caracciolo, Nicolo Garolla, Stefano Ottone e Tiziana Tardito.  

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium