/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 26 maggio 2018, 18:18

Varazze, inaugurato il 'Sottopasso Città delle donne', gli artisti si uniscono per una mostra d’arte permanente (FOTO e VIDEO)

Il sottopasso si trova tra viale Nazioni Unite e via Recagno, spazio anche alla Street Art

Varazze, inaugurato il 'Sottopasso Città delle donne', gli artisti si uniscono per una mostra d’arte permanente (FOTO e VIDEO)

Trentadue artisti hanno allietato con le loro opere per una vera e propria mostra d’arte permanente il “Sottopasso Città delle Donne” inaugurato questo pomeriggio a Varazze alla presenza del sindaco Alessandro Bozzano, il vice sindaco Filippo Piacentini, l’assessore alla cultura Maria Angela Calcagno e Giorgia Cassini, critica d’arte e direttrice artistica oltre che ideatrice e curatrice del progetto espositivo nel 2014.

Dopo la conferenza stampa di presentazione nella sala consiliare del comune spazio al taglio del nastro del sottopasso tra viale Nazioni Unite e via Recagno, i cittadini quando quindi poi potuto immergersi in un viaggio tra le speciale opere messe a disposizione dagli artisti ma non solo, lo Street Art ne fa da padrone nella seconda parte che porta a via Recagno.

Con la guida della dott.ssa Cassini il lavoro di riqualifica è rimasto fedele al progetto originario volto a favorire un dialogo fruttuoso fra le installazioni d’arte con l’ambiente circostante e il paesaggio urbano.

“Un bel evento, nessuno litiga, ringrazio tutti gli artisti, credendo fortemente nella loro sensibilità e attività hanno voluto donare una parte del loro messaggio alla comunità e il comune ha messo in campo tutte le sue professionalità” dice il sindaco Alessandro Bozzano.

Il percorso espositivo che si è sviluppato come detto lungo il sottopasso e nell’adiacente piazzetta a cielo aperto si è cosi accresciuto quindi di nuove opere: “L’arte pubblica - spiega Giorgia Cassini - ha la capacità di arricchire, affascinare e sorprendere, travalicando i confini ristretti della galleria. Lo spazio urbano offre gli artisti l’opportunità di creare installazioni con cui raggiungere un pubblico diverso dal tipico visitatore dei museo. Il proporre contenuti site specific entro una delle aree urbane più centrali di Varazze ha come mission la promozione del patrimonio artistico rendendo lo spazio urbano di grande interesse culturale per la popolazione residente, per il mondo della scuola e come richiamo artistico. 

“Lo stesso obiettivo che anima i Graffit Artist che negli anni hanno contribuito a dare un pò di colore ai muri grigi di alcuni parti della città di Varazze. Dal Molo del Surf, al sottopasso che collega via Cairoli con la passeggiata a mare è bastato poco per cambiarne il volto, per trasformare quei luoghi in qualcosa che vale la pena di visitare, perché i muri e gli spazi anonimi sono la tela per esprimere il talento di questi graffiti artist, conosciuti nel mondo, che spesso collaborano con musei internazionali, biennali o addirittura dipingono interi quartieri”

“Questa decorazione avrà come tema l’universo femminile e coprirà la superficie totale del sottopasso - continua Piacentini - verranno coinvolti quattro artisti: due donne e due assistenti, le italiane Lucrezia Del Bon in arte Lulab e Giorgia Rubagotti in arte Quadro Yakuza, gli assistenti saranno Ericsone, uno dei più importanti graffiti artist italiani componente della storica tdk crew e fondatore della Visionary e l’artista italiano 750ml, disegnatore di gruppi come Articolo 31, facenti parte del collettivo artistico KP Famila”.

Gli artisti del Sottopasso Città delle Donne invece sono: Lorenzo Acquaviva, Paolo Anselmo, Luciana Bertorelli, Alberto Bongini, Franca Briatore. Ernesto Canepa, Maria Rosa Cavallero, Graziana Cecchini, Armanda Cirio, Brunella Coriando, Alba Maria Dabove, Davide Damato, Ettore Gambaretto, Rosanna La Spesa, Arianna Lion, Marcello Mannuzza, Manuz, Caterina Massa, Tullio Mazzotti, Enrica Noceto, Teresa Noto, Anna Maria Pacetti, Laura Peluffo, Ylli Plaka, Stefano Romagnoli, Laura Scappatura, Sellerio&Robutti, Fabio Taramasco, Francesca Tartara, Giulia Viscoli, Elena Zampese, Lucia Zanolli. 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore