/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 13 giugno 2018, 17:50

Cisano sul Neva: ritrovata viva la donna scomparsa (FOTO e VIDEO)

Elena Demitovich (79 anni) è stata trovata vicino al borgo medievale sul greto del fiume

Foto di Mara Cacace e Silvio Fasano

E' stata ritrovata nel pomeriggio odierno vicino al borgo medievale (via Vecchia) sul greto del fiume la donna che si era allontanata ieri da Cisano sul Neva. Alle ricerche hanno preso parte i vigili del fuoco, le unità cinofile, le forze dell'ordine, la Protezione civile, il soccorso alpino e le pubbliche assistenze.

Stando a quanto riferito, la donna sarebbe scivolata nel fiume per poi trascinarsi verso valle. E' stata ritrovata da due vigili del fuoco (con muta) con il supporto dei cani del Soçorso Cinofilo Liguria. Gli stessi che poco prima avevano recuperato i documenti risalendo il fiume. 

La donna di nome Elena Demitovich (79 anni) con problemi di Alzheimer, si era allontanata vestita con una giacca autunnale di colore verde militare, pantaloni neri e i ciabatte. Secondo le prime informazioni, le condizioni di salute sarebbero buone. 

Il sindaco Massimo Niero si complimenta con tutti i soccorritori (i vigili del fuoco, le unità cinofile, le forze dell'ordine, la Protezione civile e le pubbliche assistenze): "Sono stati fantastici. Hanno effettuato un lavoro davvero spettacolare. Voglio ringraziare per il primo contributo anche il Soccorso Alpino e Speleologico Ligure che sono stati affiancati da un cane molecolare di nome Giacky". 

La donna è stata trasportata dalla Croce Bianca di Albenga in codice giallo presso l'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore