/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 24 agosto 2018, 09:48

Picchia e insulta la moglie alla presenza della figlia minore, arrestato dai Carabinieri della Stazione di Savona

L'ultimo episodio, quello che ha portato all'arresto, è avvenuto ieri sera, quando la donna si è vista costretta a chiamare i Carabinieri

Picchia e insulta la moglie alla presenza della figlia minore, arrestato dai Carabinieri della Stazione di Savona

Ennesimo caso di violenza sulle donne (e indirettamenre su minore costretto ad assistere ai reiterati episodi) a Savona.

Anni e anni di violenze, minacce, vessazioni psicologiche, insulti e botte, ma non solo, le violenze andavano anche oltre e sfociavano in vere e proprie limitazioni della libertà personale.

La donna, infatti, oltre alle botte e agli insulti, non poteva uscire con le amiche, veniva controllata in ogni suo movimento anche grazie alle telecamere che l’uomo aveva posizionato all’interno dell’appartamento.

Una situazione dalla quale è stato difficile riuscire innanzitutto a prendere coscienza e consapevolezza e poi uscirne.

Nonostante gli innumerevoli episodi (per alcuni di essi la donna era anche dovuta ricorrere a cure mediche) aveva denunciato solamente una volta il marito per paura della sua reazione.

L'ultimo episodio, quello che ha portato all'arresto, è avvenuto ieri sera, quando la donna si è vista costretta a chiamare i Carabinieri a causa della violenza dei gesti del marito che oltre a urla ed insulti l'aveva aggredita fisicamente di fronte alla figlia minore.

I Carabinieri della Stazione di Savona, giunti sul posto hanno trovato la donna e la minore in lacrime e tutta la casa a soqquadro, nell’indifferenza del marito.

L’uomo è stato trasferito presso gli uffici della Caserma di Savona e dopo gli atti di rito è stato trasportato presso l’abitazione della madre in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

G.P. 43enne di Savona dovrà rispondere per i reati di maltrattamenti in famiglia.

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium