/ Politica

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 16 ottobre 2018, 13:20

Daniela Pongiglione (Noi per Savona): "Che cosa sta succedendo nella nostra Città?"

"Dopo gli episodi delle due lapidi nei giorni scorsi, oggi leggiamo di una intenzione dichiarata di sfilare in camicia nera. Chiediamo al Prefetto che venga garantito il pieno rispetto della legalità repubblicana e costituzionale per la quale queste manifestazioni non sono ammissibili".

Daniela Pongiglione (Noi per Savona): "Che cosa sta succedendo nella nostra Città?"

"Che cosa sta succedendo nella nostra Città? Dopo gli episodi delle due lapidi nei giorni scorsi, oggi leggiamo di una intenzione dichiarata di sfilare in camicia nera". Inizia così la nota diffusa da Daniela Pongiglione di "Noi per Savona" in merito al possibile svolgimento di una sfilata in città da parte di sostenitori dell'estrema destra.

"Perché siamo arrivati a questo punto? Non è una sorpresa, non ci si è arrivati per caso - prosegue la Pongiglione - Questi gruppi di estrema destra non rappresentano una frangia numerosa della società, ma, se non stiamo attenti, se non curiamo il malessere che li ha originati, possono costituire  un forte rischio. Questa deriva è una strada tenuta aperta da molti anni da troppi comportamenti distorti. In realtà l'Antifascismo attivo si è spento. Non quello a parole, ma quello nei fatti: nel modo di amministrare, di applicare la Costituzione, di rispettare le persone".

"Chiediamo al sig. Prefetto che venga garantito il pieno rispetto della legalità repubblicana e costituzionale per la quale queste manifestazioni non sono ammissibili" ha infine concluso la rappresentante di "Noi per Savona".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium