/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 11 dicembre 2018, 20:49

Marmoreo senza corrente elettrica, Sabrina: "Siamo al freddo e si trattava di un intervento programmato. Inaccettabile"

Afferma il sindaco di Casanova Lerrone Volpati: "Domani scriverò all'Enel. Adesso è davvero troppo"

Marmoreo senza corrente elettrica, Sabrina: "Siamo al freddo e si trattava di un intervento programmato. Inaccettabile"

I guai con l'energia elettrica a Marmoreo (frazione di Casanova Lerrone) sono iniziati con l'ultima ondata di maltempo. Se la costa è stata devastata dalla mareggiata, nell'entroterra il vento ha fatto cadere alberi e pali della luce creando disagi e interruzione dell'elettricità.

Afferma il sindaco di Casanova Lerrone Michele Volpati: "Quando il maltempo ha determinato dei disagi non ho protestato. Certo si poteva intervenire in maniera più celere, ma non abbiamo detto nulla. Adesso, però, i disservizi si stanno ripetendo e oggi l'ennesimo gravissimo fatto".

Continua il sindaco: "Era prevista l'interruzione della linea elettrica oggi dalle 9 alle 15 per la necessità di riparare un guasto. Ora sono le 20,00 e la frazione risulta ancora senza elettricità. E' inaccettabile. Domani scriverò all'Enel".

Diverse le famiglie che adesso si trovano al buio e senza elettricità e, quindi impossibilitati a fare attivare caldaie e pompe dell'acqua. Danni anche alle attività economiche. A Marmoreo ci sono frantoi per le olive ( e questo è il periodo di attività), ma anceh ristoranti e agriturismi.

Afferma la signora Sabrina: "Ho mio padre anziano e non so come riscaldarlo. Ci stiamo cercando di attivare in qualche modo, ma non è normale che nel 2018 siamo costretti a non avere l'elettricità in casa per tutte queste ore. La rabbia si accentua se pensiamo, poi, che quello di questa mattina era un intervento programmato. Si potevano attrezzare per risolvere eventuali problematiche che si potevano generare o, comunque, accortisi di non riuscire a ripristinare la corrente in tempi ragionevoli potevano decidere di mettere un generatore fino a domani mattina".

Continua Sabrina: "Le bollette le paghiamo tutti e siamo stati tutti fin troppo pazienti. Ora si sta esagerando. Non è neppure la prima volta che capitano cose di questo tipo. Io ho anche un agriturismo, qualche sabato fa sono stata costretta ad annullare la prenotazione di alcuni ospiti perchè al mattino ci hanno tolto la corrente e non erano in grado di dirci quando avrebbero risolto il problema. Il danno è ingente e ci sentiamo presi in giro."

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium