/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 20 gennaio 2019, 12:12

Alassio: la Confraternita di Santa Caterina si apre alle donne

Nella sua omelia, il parroco don Gabriele ha sottolineato la non obsoleta esistenza della Confraternite, necessarie a mettere in pratica l'insegnamento di Gesù di amore verso il prossimo.

Foto Silvio Fasano

Foto Silvio Fasano

Quest'anno la Confraternita di Santa Caterina d'Alessandria d'Egitto che raccoglie volontari  di Alassio e dintorni, ha voluto aprire la possibilità di farne parte anche alle donne.

Nove signore si sono presentate alla cerimonia di ammissione che si è svolta in S. Ambrogio alla presenza anche del sindaco Marco Melgrati, del Comandante della Polizia Locale Francesco Parrella e di un rappresentante delle  Forze Armate. Le nove ammesse  sono: Silvia Cappato, Manuela Nattero, Elisabetta Picco, Luisa Schivo  e Sabrina Livani della parrocchia di S. Ambrogio; Giuliana Ferraris della parrocchia di San Vincenzo Ferreri; Maria Teresa Nattero della parrocchia di Solva; Patrizia Cavedini ed Emma Manzone della parrocchia N.S. Assunta di Leca. Per gli uomini un solo candidato: Orazio Benedetto  della parrocchia di Santo Stefano di Villanova d'Albenga. Il rito di ammissione si è svolto davanti al loro Priore Ezio Manzone.

Nella sua omelia, il parroco don Gabriele ha sottolineato la non obsoleta esistenza della Confraternite, necessarie a mettere in pratica l'insegnamento di Gesù di amore verso il prossimo.

Soddisfazione anche dell'emerito prevosto don Angelo De Canis: "La Confraternita di Santa Caterina l'ho vista nascere (con solo tre componenti) e crescere. Sono veramente felice". Dopo la cerimonia, gruppo fotografico generale e poi cena per gli appartenenti nell'adiacente salone parrocchiale.

Silvio Fasano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium