/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 22 marzo 2019, 16:09

Millesimo, l’Istituto Comprensivo ha celebrato la XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Sono stati letti i nomi delle vittime intervallati da alcuni canti, per non dimenticare nessuno

Millesimo, l’Istituto Comprensivo ha celebrato la XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

L’Istituto Comprensivo di Millesimo ha celebrato la XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

In collaborazione con l’Associazione Libera la scuola ha individuato due “Luoghi della memoria”, per sancire l'impegno a sviluppare una cittadinanza attiva, che insegni a conservare la memoria e a creare un futuro migliore. Gli alunni della scuola primaria e secondaria hanno condiviso momenti di riflessioni, desideri e speranze, raccontando storie di vittime innocenti, affinché il loro sacrificio non sia stato vano.

I più piccoli hanno realizzato un breve spettacolo teatrale, partendo dalla lettura di un testo, per evidenziare la necessità di superare la paura, l’omertà, a favore del coraggio e a dimostrazione che non è mai troppo presto per parlare di legalità e diritti.

Per l’occasione la palestra è stata allestita con i lavori realizzati dai bambini nei diversi anni e dalle bandiere di Libera. Sono stati letti i nomi delle vittime intervallati da alcuni canti, per non dimenticare nessuno. I ragazzi delle medie hanno lavorato sulle 108 vittime di bambini e interpretato la poesia facente parte del progetto “the new poets” Capaci, la poesia sfida la mafia.

Hanno partecipato all’evento il sindaco di Millesimo Piero Pizzorno, il sindaco di Roccavignale Amedeo Fracchia, il vice sindaco di Murialdo e le autorità dei Carabinieri di Millesimo e Calizzano Maresciallo Nikos Mercuri e Stefano Gillardo.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium