/ Coldiretti Informa

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Coldiretti Informa | 10 maggio 2019, 12:57

Coldiretti Savona: all’Infiorata di Pietra Ligure va in scena l’agricoltura del territorio

L’evento si riconferma inoltre importante tappa della raccolta di beneficenza del progetto Coltiviamo il Cuore, ideato da Coldiretti Donne Impresa Liguria e portato avanti nelle più importanti piazze della regione.

Coldiretti Savona: all’Infiorata di Pietra Ligure va in scena l’agricoltura del territorio

Dal mercato dei produttori Campagna Amica alla mobilitazione contro il falso Made in Liguria, fino alla raccolta fondi di Coltiviamo il Cuore: queste le iniziative che caratterizzeranno la partecipazione del meglio dell’agricoltura savonese a Pietra Ligure in fiore, rassegna Internazionale delle Infiorate Artistiche che trasformerà il centro turistico in un vero e proprio museo a cielo aperto di storia, tradizione e cultura contadina.

Lo rende noto Coldiretti Savona nell’annunciare che non potevano  mancare le eccellenze del territorio all’infiorata più famosa della Liguria, organizzata dal Comune di Pietra Ligure  e che porta in piazza la tradizione dei maestri infioratori nazionali e internazionali. In via Emanuele Accame saranno posizionate 15 aziende Coldiretti Campagna Amica dove il consumatore potrà acquistare prodotti freschi di stagione, interamente a km0, venduti direttamente dalle aziende liguri e piemontesi, quali olio, olive in salamoia, frutta, verdura, nocciole e molto altro ancora. La mostra mercato con le eccellenze del territorio sarà l’occasione anche per parlare direttamente con i rappresentanti delle aziende del territorio presenti negli stand, i quali spiegheranno l’importanza del consumare sempre alimenti sani e genuini dove l’origine è tracciabile e garantita: in questo frangente la cittadinanza potrà dare il suo prezioso contributo firmando  #EAT ORIGINAL, petizione con la quale Coldiretti chiede all’Europa di rendere obbligatoria l’etichettatura di tutti i prodotti, in modo da tutelare l’intero settore agroalimentare e soprattutto il consumatore.

L’evento si riconferma inoltre importante tappa della raccolta di beneficenza del progetto Coltiviamo il Cuore, ideato da Coldiretti Donne Impresa Liguria e portato avanti nelle più importanti piazze della regione, l’iniziativa che mostra il valore sociale  dell’agricoltura ligure: i fondi ricavati attraverso la vendita di piantine donate dalle aziende floricole della Piana di Albenga permetteranno l’acquisto di attrezzature necessarie per il reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Istituto G.Gaslini di Genova.    

Saremo presenti per l’intera giornata di sabato  – spiega la Responsabile di Coldiretti Donne Impresa Savona Anna Fazio – presso piazza S.Nicolò dove le nostre volontarie porteranno avanti il progetto Coltiviamo il Cuore, iniziativa benefica che parte dalla voglia di fare e aiutare del gruppo Donne Impresa, che scenderanno in piazza per mostrare il valore sociale dell’agricoltura e sensibilizzare la cittadinanza su tematiche che toccano tutti da vicino. Attraverso questa iniziativa è già stato possibile negli scorsi anni, acquistare macchinari, quali un cistoscopio neonatale e monitor per il controllo non invasivo dei parametri vitali, destinati alla diagnosi e cura dei piccoli pazienti dell’Istituto pediatrico “Giovannina Gaslini” di Genova: anche l’obiettivo di quest’anno si conferma importante”.

 “L’infiorata di Pietra Ligure – affermano il Presidente di Coldiretti Savona Marcello Grenna e il Direttore Provinciale Simone Moroni - è un appuntamento importante per la città che ogni anno anima le vie del centro storico con arte, cultura e tutto quello che caratterizza il nostro territorio. A dare il proprio contributo saranno presenti le nostre aziende locali, pronte a mostrare tutte le sfaccettature e particolarità dell’agricoltura dell’ agricoltura savonese e non solo. Importante è il progetto solidale portato avanti poi dalle nostre imprenditrici che nel tempo hanno dimostrato  di saper farsi largo sul mercato portando avanti imprese di successo, tutelando e valorizzando i prodotti del nostro territorio, ma che si contraddistinguono per la loro sensibilità ai temi sociali, per i quali si impegnano portando avanti iniziative di grande valore.”

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium