/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 28 maggio 2019, 19:12

Elezioni Celle, l'amarezza dello sconfitto Remo Zunino: "E' stato un voto contro qualcosa"

Il nuovo consiglio comunale sarà composto praticamente da tutta la lista "Aria Nuova" a parte un componente. La minoranza in consiglio è rappresentata da Remo Zunino, Stefano Barlo, Jacopo Abate e Alberto Vigna.

Elezioni Celle, l'amarezza dello sconfitto Remo Zunino: "E' stato un voto contro qualcosa"

"Abbiamo fatto un grande lavoro da novembre a oggi, abbiamo messo un candidato per zona, un candidato all’interno del movimento delle associazioni, abbiamo condiviso e fatto il programma non in 3 persone ma in 150, probabilmente è cambiato il sistema, c’è stato un voto contro qualcosa. Onori, oneri e auguri al nuovo sindaco”.

Con queste parole Remo Zunino commenta la sconfitta contro la neo sindaco Caterina Mordeglia. La lista “Aria Nuova” con 1650 voti ha superato ieri “Uniti per Celle” che si è fermata a 1333.

317 preferenze che non hanno permesso all’ex primo cittadino dal 1999 al 2009 di ritornare a governare il paese. “Probabilmente dal punto di vista elettorale stretto anche se sono liste civiche chi ha vinto ha preso i voti dei 5 Stelle e della Lega, di quei gruppi che sono sempre contrari a tutto” conclude Zunino con un chiaro riferimento all'endorsement di Bertoldi per Caterina Mordeglia, il quale aveva chiesto ai cellesi di effettuare un vero e proprio referendum.

Il nuovo consiglio comunale: maggioranza: Maria Paola Testa (168 voti), Giovanni Siri (143), Roberto Piombo (98), Stefania Sebberu (96), Giorgio Siri (94), Rossana Mordeglia (79), Giancarlo Tacchino (46) e Carlo Barindelli (32). Fuori dal parlamentino cellese Gabriele Tassone (19).

La minoranza in consiglio sarà composta da Remo Zunino, Stefano Barlo (175 voti), Jacopo Abate (167) e Alberto Vigna (164).

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium