/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 15 giugno 2019, 12:01

Savona, spaccio di droga: in manette un 26enne di origine nigeriana

L’indagine è partita nell’ottobre scorso quando era stato rinvenuto un borsone contenente oltre quattro chilogrammi di marijuana, sequestrata a carico di ignoti.

Savona, spaccio di droga: in manette un 26enne di origine nigeriana

Nella giornata di ieri, venerdì 14 giugno, a Savona, in via Luigi Corsi, i poliziotti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto un ventiseienne di origine nigeriana (privo di permesso di soggiorno e con lo status di rifugiato non riconosciutogli) mentre stava cedendo circa 13 grammi di marijuana ad un connazionale proveniente dalla Val Bormida.

L’indagine era partita nell’ottobre scorso quando era stato rinvenuto sotto una panchina di via Paleocapa un borsone contenente oltre quattro chilogrammi di marijuana, sequestrata a carico di ignoti: esaminando le immagini delle telecamere di sicurezza della zona, la Questura aveva riconosciuto l'uomo (già noto alle forze dell'ordine) come possessore del carico di droga. In seguito a quell'episodio, il 26enne nigeriano si era poi trasferito a Genova ritornando a Savona lo scorso febbraio.

Dal rinvenimento del borsone fino al giorno dell'arresto, le forze dell'ordine hanno contato ben 43 cessioni di sostanze stupefacenti effettuate dal soggetto in questione, che poteva contare su trenta clienti tutti connazionali e che di fatto ricopriva il ruolo di grossista, pronto a rifornire una rete di spacciatori al dettaglio.

L’uomo, dopo gli atti di rito che hanno condotto gli inquirenti nella casa del 26enne dove peraltro sono stati rinvenuti i pantaloni da lui indossati il giorno del ritrovamento del borsone, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: dopo la probabile detenzione in carcere, verrà espulso dal territorio italiano.

Per l’altra persona è invece scattata la segnalazione amministrativa alla locale Prefettura.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium