/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 29 luglio 2019, 14:15

Albanese espulso dall’Italia viene fermato dai carabinieri a Varazze: torna libero

Dopo l’identificazione tramite il passaporto risultava essere stato espulso con una sentenza del Tribunale di Cuneo

Albanese espulso dall’Italia viene fermato dai carabinieri a Varazze: torna libero

Era stata espulso dall’Italia nel febbraio di quest’anno ed era poi tornato senza autorizzazione.

P.G., albanese di 29 anni, è stato fermato dai carabinieri dopo un pattugliamento alle 6 di questa mattina a Varazze, in località Pero, nei pressi del’ufficio postale e della fermata dell’autobus e dopo l’identificazione tramite il passaporto risultava essere stato espulso con una sentenza del Tribunale di Cuneo.

L’uomo con precedenti per furto è stato ascoltato dal giudice Emilio Fois in Tribunale a Savona dove è stato convalidato l’arresto. Ha specificato infatti che si trovava in Italia per lavorare come muratore.

Non gli sono state comminate misure cautelari ed è tornato libero. L’avvocato d’ufficio ha richiesto i termini a difesa e il processo si svolgerà il prossimo 10 settembre. 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium