/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 12 agosto 2019, 15:12

Albenga è "inondata di musica", con il concerto all'alba e con "Concertando tra i Leoni"

Non solo musica, ma anche mostre d'arte, presentazioni di libri e valorizzazione di monumenti del territorio

Albenga è "inondata di musica", con il concerto all'alba e con "Concertando tra i Leoni"

Si terrà il 17 agosto 2019, alle ore 6,00 sul Sagrato della Chiesa di S. Giacomo Maggiore, Salea d’Albenga, il Concerto all’Alba: è uno spettacolo straordinariamente suggestivo, che ha inizio con il buio della notte: i primi brani vengono eseguiti nel silenzio ovattato dei momenti che precedono l’alba, accompagnando il passaggio dal buio alla luce, fino al sorgere del sole.

Organizzato come già lo scorso anno dall’Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Albenga, in collaborazione con l’Associazione Cameristica di Varese e con la direzione artistica del soprano Anna Maria Ottazzi, è certamente un evento particolare ed unico nel suo genere.

I brani di Debussy, Faurè, Mozart, Morricone, Puccini, Salzedo, Schubert, Verdi, Vivaldi, e molti altri, accompagneranno l'attesa del sorgere del Sole, e poi la sua nascita meravigliosamente esplosiva, in una cornice assolutamente magnifica come il sagrato della Chiesa di Salea d’Albenga, da cui si gode un panorama spettacolare sulla piana della città, sul mare e sull’isola Gallinara.

Quest’anno, protagonista del concerto sarà il MELODY QUARTET, di cui fanno parte il soprano Anna Maria Ottazzi, la flautista Loredana Cardona, l’arpista Metella Pettazzi ed il violoncellista Giulio Glavina: un quartetto caratterizzato da esperienza e duttilità di repertorio, che spazia in diversi generi musicali, dal classico all’operistico al moderno, ed in cui ogni componente proviene da esperienze nazionali ed internazionali, solistiche e-o cameristiche, importanti, e da collaborazioni con artisti di fama e contesti professionali di prestigio.

L’inizio del concerto è previsto per le ore 6 in punto: sarà possibile arrivare con l’automobile fino al parcheggio sotto il sagrato, e visitare la bella chiesa di S. Giacomo Maggiore. L’ingresso è libero.

Inoltre è iniziata ieri e proseguirà sino al 25 Agosto la prima edizione delle rassegna culturale “Arte fra i Leoni”. La manifestazione che nasce da un idea dell'UCAI, in collaborazione con il Comune di Albenga e la Fondazione Oddi, ha come obbiettivo quello di far vivere l'arte, nella cittadina Ingauna in maniera trasversale e a 360 gradi. Per questo, l'ormai consolidato Concertando fra i Leoni, fulcro della manifestazione, si ampia e si arricchisce di eventi.

A partire dalla mostra “Amore (Sic Itur ad Astra)”, del grande maestro toscano Elio de Luca, a cura della Dott.ssa Francesca Bogliolo che, nelle sale di Palazzo Oddo e in Piazza dei Leoni, guiderà lo spettatore in un viaggio nell'amore del Cantico dei Cantici. La mostra sarà aperta tutti i giorni con orario 10:0012:30/ 16:00-19:00 nella sede di Palazzo Oddo e 17:00- 19:00 e 21:00-23:00 nella sede di Piazza dei Leoni. Nelle serate dal 14 al 18 Agosto sarà la musica ad allietare la Piazza dei Leoni con la classica edizione di concertando che vedrà nella serata conclusiva l'assegnazione del premio dei Leoni a Mons. Gandolfo.

Saranno, infine, tre le giornate dedicate al mondo della letteratura, che presentate da Noemi Romagnolo ci faranno scoprire diversi scrittori del nostro territorio del ponente ligure. Si inizia Venerdì 16 Agosto alle ore 18:30 con Stefano Sivieri che presenterà il libro: Colofonia.

Il 22 sarà invece il turno di Maurizio “Pupi” Bracali con il suo “Quello che non è” alle ore 21:00. Sempre alle 21:00 di Sabato 24 concluderà la manifestazione Martina Isoleri che parlerà del suo libro “Don Balletto e la sua Biblioteca”.

Tutto il ricavato di quest'ultima presentazione sarà devoluto all'amico Marco Buonocore per aiutarlo nell'acquisto di una protesi.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium