/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 agosto 2019, 16:30

Domani a Finale e Varigotti il triplice fischio del bagnino darà il via a un minuto di silenzio

Bandiere a mezz'asta e stop alle somministrazioni di cibi e bevande per esprimere vicinanza a Genova e ai genovesi, ad un anno dalla tragedia del Ponte Morandi

Foto Merlo

Foto Merlo

Sarà un triplice fischio corale, simultaneo, di tutti i bagnini operanti sulle spiagge di Finale Ligure e Varigotti, ad annunciare domani mattina, 14 agosto, alle 11:36 in punto, la commemorazione organizzata dalla Associazione Bagni Marini di Finale e Varigotti, per le 43 vittime della tragedia del Ponte Morandi di Genova, che lasciava attonita l'Italia e il mondo intero esattamente un anno fa.

Le bandiere degli stabilimenti verranno calate a mezz'asta e per un minuto verrà sospesa la somministrazione di qualsiasi cibo o bevanda. Il personale delle spiagge chiederà gentilmente a tutti gli ospiti presenti, turisti e residenti, di alzarsi in piedi, nel più religioso silenzio, per unirsi in questo atto di solidarietà verso le famiglie delle vittime.

Al termine del minuto di silenzio, sarà ancora il triplice fischio a segnalare la ripresa della vita di tutti i giorni mentre verranno nuovamente issate le bandiere.

Commenta Mauro Rebonato, presidente dell'Associazione Bagni Marini di Finale e Varigotti: "Di certo è solo un piccolo gesto, ma dovuto e fatto con il cuore. Tutti noi finalesi siamo vicini a Genova e a tutte le famiglie coinvolte nella tragedia".

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium