/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 15 ottobre 2019, 14:50

Il Comune precisa: "Ad Osiglia si va per funghi acquistando un tesserino giornaliero o annuale"

Annunciati maggiori controlli per regolare le battute di funghi e castagne: "Il bosco va rispettato. Tutto deve essere regolato"

Il Comune precisa: "Ad Osiglia si va per funghi acquistando un tesserino giornaliero o annuale"

“Il bosco non si usa come se fosse una discarica, il bosco va rispettato, curato, lui saprà ripagarti. Va rispettato. Non si lasciano bottiglie, lattine, o carta. E' un danno enorme. E' segno di inciviltà”. Il Comune di Osiglia annuncia maggiori controlli per combattere escursionisti maleducati e regolare le battute di funghi e castagne.

“E' bello sapere che i nostri funghi sono cosi ambiti, che le nostre castagne sono di ottima qualità, ma tutto deve essere regolato – si legge in una lettera pubblicata dal Comune sulla propria pagina Facebook - Vi sono evidenti e visibili cartelli che informano di non appropriarsi di un bene altrui. Ad Osiglia si va per funghi acquistando un tesserino giornaliero o annuale che si trova comodamente in tutte le attività in paese. Questo permette al nostro consorzio di investire per cause importanti, in sostegno di progetti di pubblica utilità”.

“Accogliamo a braccia aperte tutti coloro, che come noi amano il piccolo paese, che come noi ne apprezzano la pura bellezza, che come noi lo vivono nel massimo rispetto – concludono dal Comune valbormidese – Nei prossimi giorni saranno effettuati maggiori controlli da parte dei carabinieri e delle guardie volontarie. Questo per garantire al bosco il rispetto che merita". 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium