/ Cronaca

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 22 novembre 2019, 14:35

Allerta rossa: nelle ordinanze di molti Comuni il divieto di sostare su moli, pontili e lungomare

Stanno arrivando ora dopo ora le ordinanze dei sindaci nelle quali si fanno presenti le misure di sicurezza

Allerta rossa: nelle ordinanze di molti Comuni il divieto di sostare su moli, pontili e lungomare

Allerta rossa su tutta la provincia di Savona e su gran parte della Liguria.

Ovviamente, visto l'elevato livello di allerta, si ricorda che tutte le infrastrutture pubbliche, come parchi, impianti sportivi, cimiteri, luoghi di aggregazione sociale, biblioteche ed eventuali scuole aperte nella mattinata di sabato, osservano la chiusura per ragioni di sicurezza durante tutto il protrarsi del periodo di allerta.

Alassio: "A mezzanotte si aprirà il Centro Operativo di Controllo - avvisa Franca Giannotta, Assessore alla Protezione Civile del Comune di Alassio - e già ora insieme agli Uffici Comunali, alla centrale della Protezione Civile e alla Polizia Municipale stiamo avvisando per la chiusura delle scuole - quelle che per laboratori o iniziative extra scolastiche avevano programmato l'apertura - del palazzetto dello sport, degli impianti sportivi tutti e dei Cimiteri".

Saranno rinviati a data da destinarsi gli eventi pubblici come la presentazione del libro "Platone - Storia di un dolore che cambia il mondo" previsto allo Spazio Artender nel pomeriggio di domani.

Rinviato anche l'incontro previsto questa sera nella sede sociale della Soms di Moglio sul tema "Balene e Delfini nel mar Ligure".

"Presidiati il molo - che sarà chiuso al pubblico - e l'intero litorale - prosegue Giannotta - in quanto si attendono onde di tre metri e oltre. Stiamo cercando di avvisare anche gli esercizi commerciali perchè mettano in essere le ormai consuete barriere di difesa dalle eventuali mareggiate".

"Cercheremo - conclude l'assessore - di mantenere costantemente informata la cittadinanza di evoluzioni delle previsioni e di eventuali problematiche dovessero presentarsi. L'invito per tutti è quello di evitare di uscire se non strettamente necessario".

Il Comune di Albenga vieta il transito in tutte le aree adiacenti alla battigia (lungomare, arenili, moli e quant'altro).

Il Comune di Albisola Superiore, oltre a chiudere tutte le strutture pubbliche, raccomanda di non uscire se non strettamente necessario, di prestare la massima attenzione nell'applicare le misure di autoprotezione e di spostare i veicoli dalle vie confinanti con argini di rii e torrenti come di consueto da piano di protezione civile:

- Via dei Carabigi

- Via della Pace

- Piazza della Libertà (lato sud - di fronte al ferramenta)

- primo tratto di via della Rovere a partire da nord

- Via Montenotte (Ellera)

- Piazza Cairoli (Ellera)

- Via Boraxe (Luceto)

A Borghetto Santo Spirito chiusi il centro ragazzi, il centro anziani e le strutture sportive presenti sul territorio comunale, la biblioteca comunale ed i cimiteri di Rive e Rocche. Inoltre istituito il divieto di transito e sosta per ogni categoria di veicolo, in caso di necessità, sui seguenti tratti viari comunali soggetti a pericolo di allagamento:

Via Prigliani (con chiusura sull’intersezione con Largo Liguria e sull’intersezione con Via Parioli); Sottopassaggi pedonali e veicolari di piazza Libertà, Passo Saleo, via II Giugno e di ogni altro sottopasso presente sul territorio comunale; Via Montebianco (con chiusura sul confine con il Comune di Loano); Via Maiella (con chiusura sull’intersezione con via Monviso e sull’intersezione con Via Madonna degli Angeli); Via Monte Saccarello (con chiusura sull’intersezione con Via Montebianco e chiusura sull’intersezione con Via Maiella); Via Montevideo (con chiusura sull’intersezione con Corso Europa e chiusura sull’intersezione con Via Ponti); Via Juvarra (con chiusura sull’intersezione con Via per Toirano e chiusura sull’intersezione con Via Po); Piazza Indipendenza (con chiusura sull’intersezione con Via Mazzini e chiusura sull’intersezione con Piazza Caduti sul Lavoro); Via Po (con chiusura sull’intersezione con Via Salvo d’Acquisto e chiusura sull’intersezione con Via Tiziano); Via Volturno (con chiusura sull’intersezione con Via Ticino e chiusura sull’intersezione con C.so Giotto); qualsiasi area o tratto della viabilità si rendesse necessario chiudere al traffico veicolare o pedonale per allagamento o ogni altra causa.

Disposta la rimozione, in caso di necessità, delle autovetture dalle autorimesse interrate ubicate in via Montebianco.

Ceriale comunica l'ordine di "sospensione di tutte le manifestazioni eventualmente programmate (anche sportive), la chiusura della palestra comunale, della tensostruttura di via Tagliasacchi e di tutti gli impianti sportivi presenti sul territorio comunale, limitatamente al giorno 23 novembre 2019", in attesa di eventuali integrazioni dopo l'apertura del COC.

A Finale Ligure il Comune ordina: la sospensione dell'attività didattica, ove prevista, compresa quella finalizzata a corsi di recupero presso tutti i plessi scolastici, sia pubblici che privati, compresi gli asili nido e i campi solari, quando attivi; la sospensione di qualsiasi manifestazione in programma su area pubblica; la sospensione delle attività in programma presso luoghi o strutture comunali, anche se precedentemente autorizzate, esclusa l'attività istituzionale; la sospensione di eventuali lavorazioni in alveo dei torrenti e rimozione di mezzi e materiali; la sospensione di tutte le forme di commercio su area pubblica; la chiusura al pubblico di tutte le strutture di proprietà comunale, anche se concesse a privati o associazioni, destinate a costituire naturale centro di aggregazione per la popolazione (es. parchi gioco, impianti sportivi, ludoteca, sale mostre, convegni, auditorium, aree cimiteriali, etc); la chiusura al pubblico dei lungomare e dei moli; la chiusura al pubblico della supeficie sterrata in fregio all'asta del torrente Pora in località San Sabastiano di Perti e del guado di FinalBorgo; la chiusura al pubblico delle attrazioni dello spettacolo viaggiante; il divieto di permanere o sostare sui ponti che attraversano torrenti e rivi.

A Loano slitta l'apertura, in programma per la giornata di sabato 23, del Mercatino di Natale nei giardini Josemaria Escrivà. La programmazione di domenica 24 sarà soggetta a eventuali variazioni del tempo.

Il Comune di Pietra Ligure ha comunicato che "sono state sospese tutte le attività dei centri di aggregazione giovanile, per anziani e centri sportivi compresa la sospensione delle attività didattiche delle scuole di ogni ordine e grado per il giorno 23/11/2019".

Il Comune di Savona ordina:

A) durante il periodo di ALLERTA ARANCIONE, dalle 18.00 alle 23.59 del 22/11/2019 la sospensione di ogni manifestazione straordinaria a carattere commerciale, sportiva, o del pag. 2/4 tempo libero, svolgentesi in area pubblica, previste nel territorio comunale di Savona; la sospensione dell'attività didattica di tutte le scuole ed istituti scolastici di ogni ordine e grado compresi gli asili nido, il Campus universitario di Legino e dell'ITS, comprese le attività scolastiche ed extrascolastiche; la chiusura totale dei plessi scolastici ed enti di formazione di seguito individuati: Via Crispi -Asilo Nido Aquilone e Scuola Materna “Rodari”; Corso Mazzini – asilo Nido e Scuola Materna “Piramidi”; Via Bove - Scuola Primaria Mignone e Scuola Secondaria di 1° “Rita Levi Montalcini”; Via Don Bosco - Istituto Superiore “Boselli – Alberti”; Via Santuario - Scuola Primaria “Noberasco” località Lavagnola; Via Machiavelli - Scuole “Guidobono” e succursale “Rita Levi Montalcini”; Via Molinero - Ente di formazione FUTURA, Ente di Formazione EDILIZIA, Centro per l'impiego di Savona (posto che é anch’esso in zona esondabile come questi ultimi enti trovandosi in Via Molinero); Via F. Baracca – Isforcoop; la chiusura del Cimitero di Zinola, del Santuario e di San Bartolomeo del Bosco, fatta eccezione per l'eventuale accoglimento delle salme, nel rispetto di quanto indicato in narrativa; l'interdizione delle strutture sportive pubbliche quali: piscine, palestre e campi sportivi localizzati nel territorio comunale; l'attivazione delle squadre di protezione civile convenzionate con il Comune; l'attivazione del C.O.C. solo qualora si manifestassero delle situazioni di criticità in corso di evento; il divieto di utilizzo dei sottopassi pedonali; il divieto di sostare a piedi o con veicoli sui ponti di torrenti o rivi; il divieto di scendere nell'alveo dei torrenti o rii e la sospensione di qualsiasi attività negli stessi ancorché autorizzata; la parziale chiusura del posteggio di Piazza del Popolo e la chiusura totale di quello ubicato in Via Piave, come in premessa, intendendosi che dette aree non potranno essere in alcun modo fruibili durante l’orario dell’allerta, significando che l'ingresso ai veicoli verrà interdetto già dalle ore 16.00 di data odierna ; l'interdizione alla sosta da parte di veicoli o di persone sulla piazzetta di via Pizzuta sovrastante l'omonimo rio;

B) durante il periodo di ALLERTA ROSSA, dalle 00.00 alle 23.59 del 23/11/2019 oltre a tutte le prescrizioni imparite per l'allerta arancione, sopra indicate: a chiusura totale di tutti i plessi scolastici; la chiusura totale del plesso dell’ASL II di Via Collodi; l'attivazione del C.O.C. 

A Spotorno, oltre alle consuete misure adottate in caso di allerta meteorologica di livello superiore al giallo, resterà chiusa l'isola ecologica di località Valletta.

Nel Comune di Quiliano rimarranno chiusi gli impianti sportivi, i cimiteri, il Parco di San Pietro in Carpignano. Tutte le manifestazioni sono sospese fino al termine dell’allerta. "Si raccomanda di attenersi all’osservazione delle misure di autoprotezione e di seguire tutti gli aggiornamenti. Tenere acceso il telefono cellulare ed evitare spostamenti inutili".

Il Comune di Varazze annuncia anche la chiusura del Lungomare Europa e del centro di conferimento rifiuti in frazione Pero. Verrà mantenuto il presidio. 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium