/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 19 febbraio 2020, 15:00

Celle, tentata truffa ad un'anziana: si finge mandata dal comune e chiede dei soldi

Un ulteriore caso dopo che a Varazze il sindaco Alessandro Bozzano aveva lanciato l'allarme per i finti messi comunali che si occupano della raccolta differenziata

Celle, tentata truffa ad un'anziana: si finge mandata dal comune e chiede dei soldi

Ha avvicinato un'anziana sotto la sua abitazione lo scorso sabato e questa mattina invece ha provato ad entrare in casa. 

A Celle una presunta truffatrice che ha dichiarato di essere mandata dal comune ha prima tentato l'approccio con la signora e poi successivamente oggi ha tentato di entrare nell'abitazione chiedendo il numero del libretto della pensione oltre a domandare una somma di denaro.

L'anziana che si è rifiutata ed ha allontanato la truffatrice, ha allertato prontamente la polizia locale cellese.

Un ulteriore caso dopo che a Varazze il sindaco Alessandro Bozzano aveva lanciato l'allarme per i finti messi comunali che si occupano della raccolta differenziata.

"Falsi messi comunali bussano alle porte per la raccolta differenziata - aveva avvisato il primo cittadino - è una truffa. Segnaleremo l'accaduto alle forze dell'ordine, ma vogliamo mettere in guardia tutti, specialmente i più anziani, a non fidarsi di persone che a nome del Comune chiedono di entrare nelle abitazioni private spacciandosi per funzionari che si occupano della raccolta differenziata".

"È una truffa. E il Comune non ha questo servizio. Ricordiamo che c'è uno sportello apposito al piano terra" conclude infine Bozzano.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium